banner MONDADORI
banner LUPO
banner RICAMI
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Jaguar
Unknown-1

LA TRADIZIONE VITIVINICOLA EUROPEA SBARCA A SHANGHAI DAL 14 AL 16 NOVEMBRE 2017

By  |  0 Comments

LA DEUTSCHLAND SOMMELIER ASSOCIAT ION (DE.S.A.) ALLA PROWEIN CHINA CON UNA COLLETTIVA DI CANTINE ITALIANE, FRANCESI E BULGARE

In programma due masterclass guidate dal Master of WineRod Smith. Attesa per la premiazione dei migliori ambasciatori del vino italiano. La Deutschland Sommelier Assoc iation (DE.S.A.) guarda a Oriente e in occasione della ProWein China  (Shanghai, 14-16 novembre 2017) presenta al mercato cinese il meglio della tradizione vitivinicola europea, mettendo insieme le tre grandi “scuole” italiana, francese e bulgara. Il format scelto – uno stand collettivo (Padiglione W5 AE 30) arricchito dalle masterclass d edicate ai professionisti del vino – ricalca quello di successo che negli ultimi quattro anni la DE.S.A. ha già realizzato a Düsseldorf e che la stessa organizzazione della rassegna tedesca ha ritenuto ideale per consolidare la conoscenza dell’universo vino nel complesso e selettivo mercato della Cina. Allo stand DE.S.A. saranno presenti: Poggio le Volpi (Italia); Azienda Agricola Buglioni S.A. (Italia); Patrizia Leonardi Wine Selection Srl con le Cantine Riccio e Erik Banti (Italia); Logodaj W inery Ltd (Bulgaria); Centovignali Azien da Agricola F.lli Rossi Srl (Italia); Albea Cant ina Museo Albea Srl (Italia); Quadrigato Soc. Agr. Terrenova e Srl (Italia); Cantina Sociale di Monteforte D’Alpone (Italia); La Haute Couture Du Vin By Jean Guyon con gli Chateaux di Bordeaux (Médoc – Francia). «Si tratta di una selezione molto particolare – sottolinea Sofia Biancolin, presidente della DE.S.A. –che raggruppa tutta l’esperienza maturata in quindici anni di sviluppo e promozione dei vini italiani nel Nord Europa. A questo aggiungiamo la grande tradizione vinicola di parte dell’antica Tracia, la Bulgaria, che risale ai tempi precedenti l’Impero Romano, e l’eccezionale qualità e forza produttiva di Bordeaux. Per quanto riguarda la presenza italiana, in particolare, offriamo al pubblico di Shanghai una visione molto ampia del nostro Paese, spaziando dai blasonati Amarone e Valpolicella alle prorompent i personalità dei vinipugliesi, dai grandi prodotti del Lazio in piena rinascita, come ilFrascati e il Doc Roma, alle suggestioni maremmane del Morellino di Scansano. Grande risalto dunque per i vitigni autoctoni, vera anima dell’Ita lia, come Primitivo di Manduria, Susumaniello, Garganega, Corvina, Corvinone, Durella, S angiovese, Fiano di Avellino». Sono vini prodotti tanto con u ve autoctone quanto con uvaggi internazionali quelli provenienti dalla più calda e soleggiata zona agricola della Bulgaria, la Struma Valley, che saranno presentati da Logodaj Winery a testimonianza della lunghissima tradizione vinicola della regione. Mentre arrivano dal suggestivo Médoc i vini di matrice francese.  «Jean Guyon, proprietario di Rollan de By – spiegaSofia Biancolin – ha iniziato nel 1989 l’attività di vigneron, acquisendo i suoi primi due ettari di vigneto a Bégadan, nel Médoc, sulla riva sinistra della Gironda, a pochi chilometri dalla foce. Da allora la sua passione è cresciuta di pari passo con i suoi terreni, oggi più di 90 ettari coltivati, e con l’acquisizione di diversi Chateaux. Scelte che lo hanno reso uno dei principali player di questa denominazione. E’ quind i un onore per noi – conclude Sofia Biancolin – poterne presentare i vini».   Due saranno inoltre le masterclass  organizzate da DE.S.A.,entrambe in programma presso la Conference room M8 at W5. A guidarle il Master of Wine Rod Smith, direttore della Riviera Wine Academy e giudice al Decanter World Wine Award. Si comincia martedì 14 novembre, dalle ore 11.00 alle 12.30, con la masterclass intitolata “Ros si come la…fortuna: dalle coste dell’Atlantico al calore mediterraneo i grandi vini rossi”. Tema del secondo e ultimo appuntamento fissato per mercoledì 15 novembre, dalle ore 13.30 alle 15.00, è invece “Vini bianchi, la forza dell’eleganza”. Spazio infine ai premi assegnati da DE.S.A. ai migliori professionisti (sommelier, buyer e ristoratori) che negli ultimi anni si sono distinti nella promozione del vino italiano, diventandone qualificati e autorevoli ambasciatori. Le premiazioni, con la consegna del relativo diploma, si svolgeranno nello stand dell’Associazione  HALL W5 Stand 5AE30 nei giorni 14-15 Novembre 2017.