banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

AN TO DEDICA L’ ALBUM A FABRIZIO FRIZZI

By  |  0 Comments

È dedicato a Fabrizio Frizzi, tra i primi a credere in lui, il nuovo singolo di An To
presentato in anteprima live all’Osteria della Musica di Cepagatti

Non è un caso che si chiami ‘400 Km fa’ il nuovo singolo di An To, talentuoso cantautore di Montesilvano che si è fatto le ossa al fianco di Giò Di Tonno, e che ha presentato live in anteprima all’Osteria della Musica di Cepagatti . Il brano dal sound pop vintage spinge l’acceleratore sui valori veri, come l’amore e l’umiltà, attraverso i ricordi. E di ricordi An To, alias di
Antonio Tagliafierro, ne ha tanti da custodire. A partire da quella volta in cui incontrò Fabrizio Frizzi, che scelse la sua canzone ‘Inventami una bugia’ come colonna sonora di Miss Italia nel 2012.

Al conduttore romano recentemente scomparso, che è stato tra i primi ad apprezzare il talento di An To, è dedicata la presentazione del primo live per lanciare l’album ‘400 Km fa’, che racchiude molti brani inediti scritti dal cantautore di Montesilvano nel corso di questi anni. L’evento,  presso l’Osteria della Musica di Cepagatti, ripercorrere la carriera artistica del cantautore che da autodidatta ha iniziato a suonare la chitarra fin da piccolo, a 18 anni ha fondato il suo primo gruppo ‘i Mantha’ e si è fatto le ossa con l’artista Giò Di Tonno, con il quale ha scritto la sua prima canzone “Ombra di te”, con cui ha vinto la finale regionale dell’Accademia di Sanremo.

E proprio nel corso di un concorso per giovani talenti ad Avezzano è stato notato da Fabrizio Frizzi, che era in giuria, ed è rimasto affascinato dal brano ‘Inventami una bugia’, scelto per la sigla di Miss Italia.

“Mi ricordo come se fosse oggi – spiega An To – quando Frizzi mi contattò per farmi i complimenti per la canzone scritta e cantata da me, chiedendomi la possibilità di usarla come colonna sonora di Miss Italia. Era un uomo d’altri tempi, affabile e sempre disponibile, si vedeva che la notorietà non lo aveva cambiato. Una volta, in occasione di un mio spettacolo, il cui ricavato era devoluto in beneficenza, mi fece anche un video da divulgare sui social per invitare le persone a partecipare all’evento, rammaricandosi di non poter lui stesso intervenire per impegni di lavoro e augurandomi tanta fortuna. Ecco perché voglio dedicare a lui questo primo live per presentare ‘400 Km fa’, un brano con sonorità pop vintage, che vuole sottolineare la possibilità che ognuno di noi ha di evadere dalle problematiche del quotidiano ripercorrendo, l’autostrada dei ricordi e vivendo di valori semplici, come l’amore e l’umiltà”.