PAOLO PAVONE
banner_dolcevita
banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

APPUNTAMENTO IN TEATRO PER LA RASSEGNA “NON CI RESTA CHE RIDERE” IN SCENA “È TUTTA UN ALTRA STORIA”

By  |  0 Comments

“È tutta un altra storia” è questo il titolo dello spettacolo che sarà messo in scena dal duo comico I Carta Bianca che sarà proposto venerdì 13 dicembre 2019 alle 21, nel Teatro Comunale di Pineto. Ancora una volta sul palcoscenico del teatro a Pineto, si assisterà a uno spettacolo esilarante nell’ambito della quarta edizione della stagione “Non ci resta che ridere” che si avvale della direzione artistica di Sonia Costantini. Il duo I Carta Bianca è costituito dagli artisti Daniele Graziani e Lucio Dal Maso, scelti dal grande Enrico Brignano, per collaborare nei suoi spettacoli. Due figure artistiche poliedriche e complete, che spaziano dalla recitazione al canto, dalla musica, alla comicità. Lo spettacolo è stato scritto dai due attori con Alessio Moneta. A febbraio 2020 ci sarà lo spettacolo “Stasera che sera! di e con Federico Perrotta, il quale si esibirà con Valentina Olla. A marzo andrà in scena “Roma a misura Duomo… un anno dopo” con I Sequestrattori. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Pineto.

Anche per lo spettacolo ‘È tutta un’altra storia’ si annuncia un pubblico delle grandi occasioni – commenta il consigliere con delega agli eventi del Comune di Pineto, Marco Giampietromerito dell’attenta scelta degli spettacoli e della qualità degli attori. Ringrazio, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale Sonia Costantini per la cura nella direzione artistica del progetto”.

La stagione ‘Non ci resta che ridere’ – commenta Sonia Costantiniè diventata ormai una colonna portante nella programmazione degli eventi culturali a Pineto, linfa vitale per l’aggregazione alla vita sociale del cittadino. Siamo molto soddisfatti della risposta del pubblico e invitiamo tutti a partecipare anche a questo appuntamento che si annuncia divertente e piacevole”.

Per acquistare i biglietti è possibile rivolgersi al Gran Cafe de Paris o direttamente la sera al Teatro.