banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Jaguar_F-PACE_1000x124_ProgettoAuto
Unknown-1

ARTE E CINEMA, A LAMEZIA TERME

By  |  0 Comments

Accanto ai dipinti del maestro degli effetti speciali cinematografici anche una collettiva di artisti contemporanei. Dal 5 al 27 agosto al Teatro Grandinetti.

LAMEZIA TERME – C’è grande attesa a Lamezia Terme per la mostra “Arte e Cinema”, che sarà inaugurata oggi 5 agosto al Teatro Grandinetti alle ore 18. Promossa e curata dalle associazioni “Artepozzo Energie d’Arte Contemporanea” di Angela Maioli Parodi e “Il Quadrifoglio” di Annunziata Staltari Celea, sarà possibile visitarla fino al 27 agosto ed è dedicata al maestro degli effetti speciali Carlo Rambaldi, tre volte premio Oscar per King Kong, Alien ed E.T., tra i maggiori capolavori della storia del Cinema mondiale, conosciuti in tutto il pianeta da grandi e piccini.

La mostra, che sarà introdotta da un intervento dello scrittore e critico d’arte Mauro Giovanelli, si avvale della collaborazione della Fondazione intitolata a Carlo Rambaldi (la figlia Daniela sarà la madrina dell’iniziativa) permetterà ai visitatori di ammirare per la prima volta dal vivo le opere pittoriche del padre di E.T. Pochi sanno infatti che Carlo Rambaldi, artista eclettico e a tutto tondo, ha sempre coltivato sin da ragazzo la passione per la pittura, anche se i suoi dipinti, che spaziano dal figurativo all’astratto, non sono mai stati esposti nel passato in pubblico.

“Le opere sono inedite e rappresentano due differenti periodi della vita di mio padre” – ha spiegato Daniela Rambaldi nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento. “Quello precedente al conseguimento dei premi Oscar e quello di quando era in pensione. Parliamo del 2006 ed è interessante vedere lo sviluppo della tecnica pittorica nei due periodi della sua vita”.

Non è un caso che un evento così prestigioso abbia luogo proprio a Lamezia Terme: alla cittadina calabrese, dove ha soggiornato a lungo negli ultimi dieci anni della sua vita, e allaCalabria più in generale (terra che ha dato i natali a sua moglie Bruna Basso) infatti Carlo Rambaldi era particolarmente legato, benché sia nato a Vigarano Mainarda, in provincia di Ferrara, nel 1925.

Insieme alle opere del maestro, nel piano superiore dello spazio espositivo del Teatro Grandinetti ci saranno anche quelle di altri artisti dotati di grande talento – pittori, scultori e fotografi – selezionati direttamente dalle due curatrici. Questi i nomi: Cosimo Allera, Elisa Donetti, Elisabetta Macri, Enrico De Sisto, Fabrizio Gatta, Giacomo Mozzi, Gianfranco Bianchi, Lino Monopoli, Lorenzo Bersini, Luciano Cantoni, Luciano Tigani, Marco Creatini, Maria Pia De Micheli, Mario Longhi, MBU-69 Artist, Nino Romano, Nuccio Gambacorta, Jessica Spagnolo, Valeria Ballestrazzi (Balleva).