banner MONDADORI
banner LUPO
banner RICAMI
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Jaguar
Unknown-1

IL CENACOLO MICHETTIANO RITORNA A FRANCAVILLA

By  |  0 Comments

Vittorina Castellano con i suoi Teatranti d’Abruzzo, ieri sera 18 novembre, ha rappresentato con ironia e dovizia di riferimenti storici la storia che portò famosi artisti a riunirsi, a Francavilla, in una comune che lor stessi chiamarono Cenacolo Michettiano.

Negli anni di fine 800, il pittore Francesco Paolo Michetti insieme a personaggi famosi quali il poeta Gabriele d’Annunzio, il musicista Francesco Paolo Tosti e lo sculture Costantino Barbella, legati da un’intima comunione culturale, con alla base l’amicizia, vissero nell’antico convento francescano di Santa Maria del Gesù a Francavilla al Mare, e insieme e sperimentarono un cenacolo artistico per scambiare idee ed esperienze della loro vita e della loro arte.

Quindi il gruppo di amici artisti fu denominato Cenacolo Michettiano, nome dato sembra dallo stesso D’annunzio, in uno dei numerosi pranzi ed incontri, dal significato figurato che indica proprio il luogo di incontri di artisti, letterati e pensatori.

Lo spettacolo teatrale, scritto e diretto da Vittorina Castellano, ha voluto narrare tutto ciò “semplicemente”, raccontando di incontri che si svolgevano, molto spesso, anche davanti ad un piatto di pasta di cui tutti erano ghiotti e preparati dall’instancabile moglie di Michetti.

Nella pièce teatrale l’autrice mette in evidenza i tratti caratteriali di tutti i personaggi spaziando dal padrone di casa Francesco Polo Michetti, dallo Scultore Costantino Barbella, dalla scrittrice Matilde Serao, molto spesso anche lei ospite, Francesco Polo Tosti autore di numerose musiche e romanze cantate splendidamente dalla giovanissima soprano Laura Ranieri accompagnata al piano da Simona Ferri.

Gli attori dell’associazione teatranti d’Abruzzo, hanno intermezzato la rappresentazione leggendo opere degli scrittori presenti.

L’attrice Annadonatella Passeri, che ha interpretato la scrittrice poetessa Matilde Serao, ha letto la lettera che la stessa scrisse per far conoscere il Cenacolo Michettiano attraverso la pubblicazione di un articolo su un giornale nazionale.

Un documento, datato 27 luglio 1884, in cui sono descritti i luoghi del Cenacolo Michettiano, la scrittrice descrive le sue giornate e la gioia d’aver scelto tale luogo dove poter lavorare e conversare con gli artisti presenti.

Le serata di beneficenza organizzata dal Rotary Francavilla, di cui il Presidente Lorenzo Ricciuti, ha avuto uno scopo benefico per le famiglie francavillesi che necessitano di aiuto.

Lo spettacolo ha avuto una grande partecipazione di pubblico che ha ascoltato con interesse e divertimento una commedia brillante.

Questi gli attori che hanno interpretato i personaggi rappresentati nella commedia

Enzo Littore Francesco – Paolo Michetti

Marco D’Agostino – Gabriele D’Annunzio

Vittorina Castellano – Annunziata Cimignani moglie di Francesco Paolo Michetti e padrona di casa

Pieraldo Leporini – Costantino Barbella

Giorgio Ciampoli Francesco – Paolo Tosti che bisogna ricordare è il pronipote dello stesso Tosti al quale assomiglia in maniera impressionante

Marco D’Angelo – Basilio Cascella

Adelio Tilli – Paolo De Cecco

Annadonatella Passeri – Matilde Serao

Marisa Lupese – Ntunette

Le voci narranti sono state di: Daniela Quieti, Elio Tilli, Silvana Roatta, Rosetta Clissa, Angela Di Teodoro, Debora Cappa, Marco D’Angelo, Adelio Tilli.