banner OXI
banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

“DOPPIA PREFERENZA. UNICA DEMOCRAZIA”

By  |  0 Comments

“Doppia Preferenza. Unica democrazia” è il titolo della tavola rotonda che ha coinvolto Istituzioni, associazioni e università organizzata all’Aurum, dalla Commissione regionale Pari Opportunità. Tre i momenti di confronto, al quale hanno partecipato oltre alla presidente della Cpo Gemma Andreini anche Stenio Mangiameli, docente di diritto costituzionale all’Università di Teramo, l’assessore regionale a Marinella Sclocco e la consigliera pentastellata Sara Marcozzi. A settant’anni dall’entrata in vigore della Costituzione, l’Italia si trova ancora a fare i conti con una democrazia imperfetta e non paritaria, spesso causa, ma al contempo esito, di arretramento culturale. Il tema del rinnovamento passa anche e soprattutto da una giusta rappresentanza di entrambi i generi nelle Istituzioni, locali e nazionali. Ambito in cui l’Abruzzo non spicca certo, anzi tutt’altro, è una delle regioni che non ha ancora adottato la doppia preferenza di genere per il rinnovo del consiglio regionale. E dal momento che le elezioni si avvicinano è doveroso ribadire che la mancata osservanza di questa legge, come stabilito anche dalla Corte Costituzionale, potrebbe pregiudicare e annullare l’esito delle prossime elezioni regionali.