banner_dolcevita
banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

GRANDI EMOZIONI ALLA SERATA INAUGURALE DI B.EX2

By  |  0 Comments

nel Chiostro dell EPISCOPIO in Piazza Spirito Santo a Pescara

Ieri sera, martedì 25 settembre, grandi emozioni alla serata inaugurale di B.EX2/Biblio.Experience, sezione performatica del Jobel  2° Festival Biblico.

Si apre con un’esperienza straordinaria, Experience 13 (ri)GENESI –  ri-narrazione immersiva

performers: Beniamino Cardines, Patricia Sablone, Marco Pantalto, Lina Colantoni, Giuseppe Baldonieri, Maria Medina, Tiziana Di Sabatino, Daniele Ciavattella, Laura Silinskaite, Francesca Mazzocchetti, Nadia Faieta.

Tutti, performers e sperimentatori (il nuovo pubblico), chiamati a vivere dentro lo spazio, a interagire sin dai primi momenti. Il pubblico non può restare solo a guardare, costruisce, ascolta, vicinissimo ai performers. Tutti chiamati ad affinare la sensibilità, ad avvicinarsi il più possibile l’uno all’altro.

A seguire Experience 14, a cura di Beniamino Cardines: art’enjoy perform

Tutti chiamati a vestirsi di stelle, a giocare con le arti visive performando e reinventando la discendenza luminosa promessa da Dio ad Abramo. Giocare con l’Arte a partire dall’incontro con l’Altro. Saprò fare di te, il mio amico cielo? Saprò accoglierti come promessa?

A seguire Experience 15, a cura di Marco Pantalto: visual perform

Una scena installata con grando occhi che guardano ovunque e la storia di Assalonne che diventa la nostra storia i nostri interrogativi. Quanto amore? Stai forse pensando di vivere la vita di un altro o la tua?

A  seguire Experience 20, a cura Laura Silinskaite: installazione performatica

Il tradimento di Giuda Iscariota viene rivissuto tra gli alberi di ulivo, la scena diventa potente e drammatica. Siamo tutti traditori di qualcuno o qualcosa.Quante volte tradiamo noi stessi?

Patricia Sablone, performer: “Tutti alla fine erano talmente toccati interiormente che quasi non volevano più andare via. In tanti mi hanno detto di essere stati sorpresi dal coinvolgimento fisico ed emotivo, nella sensibilità personale.”

Oggi mercoledì 26 settembre ricco cartellone, il programma:

Ad aprire la serata replica Experience 13 (ri)GENESI –  ri-narrazione immersiva

A seguire Experience 22, a cura di Dina Graziani: video mapping perform

Può il dottor Frankenstein abitare il mondo biblico? Lo scopriremo attraverso una performance video installativa che proietterà sull’intera facciata dell’Episcopio la storia di un “mostro” che aspetta di raccogliere pezzi di umanità distrutta, derive, naufragi di popoli e culture.

A seguire Experience 17, Giuseppe Baldonieri: sensorial experience

Nel deserto con e come Giovanni Battista, per chiedere risposte sulla nostra vita, nel tentativo di silenziare ogni rumore fastidioso che proviene dai nostri dubbi, dalle nostre paure.

A seguire Experience 21,Lina Colantoni: surprise perform

Ci dobbiamo vestire per entrare nella casa di Tabità, una donna cristiana. Con lei scopriremo che possiamo essere dono per gli altri, e condividere noi stessi come scoperta e gesto d’amore.

B.EX/Biblio.Experience è un progetto di ricerca sui linguaggi espressivi che incontrano la Sacra Scrittura, nato all’interno di Bibliodrammatica Scuola-Laboratorio triennale promosso dall’Ufficio Catechistico dell’Arcidiocesi Pescara-Penne. Regia e direzione artistica, Beniamino Cardines.

Papa Francesco: «L’arte ha in sé una dimensione salvifica e deve aprirsi a tutto e a tutti, e a ciascuno offrire consolazione e speranza. Per questo motivo la Chiesa deve promuovere l’uso dell’arte nella sua opera di evangelizzazione, guardando al passato ma anche alle tante forme espressive attuali».

www.jobelfestival.it – www.bibliodrammatica. it