banner_dolcevita
banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

HUMAN’S END

By  |  0 Comments

l binomi bianco- nero, uomo- donna, pittore-modella, creatività- creazione, sono da sempre una delle tematiche che il mondo dell’arte affronta nel corso della sua libera evoluzione espressiva. Nel progetto artistico Human’s end, la fine dell’uomo, è intesa come aspirazione ultima dell’essere umano, come passaggio dalla morte alla rinascita, in cui la sfera femminile e quella maschile si fondono nella ricerca di una nuova rivelazione: una totale concezione dell’essenza individuale.

E’ un incontro universale, dove l’umanità stessa prevarica sulla differenza dei sessi, dalla cui fusione si genera una nuova figura creativa ed originale. La modella, che incarna il femminino, si esprime attraverso la danza contrapponendo la propria dinamicità
alla staticità di un corpo oppresso da ulteriori norme sociali, fino a sviluppare una razionalità che sfida l’irrazionalità della danza.

Ne consegue la concezione della danzatrice quale modella e musa storicizzata nel mondo artistico.