banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

LAPADULA AL MILAN: ENNESIMA SFIDA

By  |  0 Comments

Lapadula Milan. Sarà l’ennesima sfida per l’attaccante torinese che lascia l’Abruzzo dopo aver segnato in due anni una valanga di gol.

Per la precisione 55: 25 nel Teramo in Lega Pro Coppa Italia compresa, 30 nel Pescara in B senza rigori. La nostra regione è stata la svolta per Gianluca Lapadula che in appena due stagioni è stato in grado di compiere un salto di qualità non indifferente. Come dire: volere è potere. Fiuto del gol ( ha segnato in tutte le maniere), grande trascinatore, temperamento, capacità di sacrificio, e poi il talento a disposizione della squadra. Mai una giocata fine a se stessa. Un autentico combattente. Ha infiammato per questo e, naturalmente, per le perle regalate le tifoserie di Teramo e Pescara. Adesso il Milan come ulteriore trampolino di lancio per conquistare la maglia azzurra. Credenziali e presupposti ci sono tutti. Lapadula approda in un grandissimo club che ha fatto la storia del calcio italiano e internazionale. In appena due stagioni, dal diavolo biancorosso del Teramo al diavolo rossonero del Milan, passando per il biancazzurro del Pescara, maglia con la quale il re dei bomber dello scorso campionato di B si è definitivamente consacrato. Una storia meravigliosa con altri capitoli ancora tutti da scrivere, nel pieno della maturità calcistica. E’ il nostro augurio più sincero.

Le cifre dell’operazione: tra i 9 e i 10 milioni di euro nelle casse del Delfino. All’attaccante 1,2 milioni di euro + bonus per 5 stagioni. Nell’affare potrebbe essere inserito, ma non è certo, il prestito del ventenne centrocampista argentino naturalizzato italiano, ex Parma, Josè Mauri, la scorsa stagione 4 presenze in maglia rossonera.