banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

LEONARDO DA VINCI CODICE LAURI

By  |  0 Comments

Il Codice Lauri è un manoscritto apografo appartenete alla collezione della famiglia Lauri di Pescara ed è uno dei tre manoscritti del Trattato della Pittura di Leonardo da Vinci.

Sabato 27 aprile 2019, presso l’Aula Magna del Liceo Classico G. D’annunzio di Pescara, il manoscritto è stato presentato dal Prof. Prof. Sergio Morini, Ordinario di Anatomia Umana presso L’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Dopo i saluti e l’introduzione dell’evento della Dirigente scolastica Dott.ssa Donatella D’Amico al pubblico presente composto da studenti del Licei Classico, coordinati dalla prof. Antonella Cavaliere, da genitori e da altri insegnanti, c’è stato il saluto ed una breve introduzione di Gaetano Lauri, laureando in medicina, nipote del Dott. Lauri.

In sala anche la figlia del dott. Gaetano Lauri ed una giovane allieva della scuola Giulia Lauri.

Il Codice Lauri è uno dei tre manoscritti apografi del trattato della pittura di Leonardo da Vinci, gli altri due sono: il Manoscritto Belt 36 e il Manoscritto Biblioteca Leonardiana.

Il Codice Lauri, che è una copia abbreviata del Trattato della Pittura, non è stato mai pubblicato e, con la presentazione del 27, la famiglia ha comunicato che sarà disponibile nel mese di maggio. Finora era stato solo esposto a Cerreto Guidi, ad Urbino, a Pescara e ad Atene in occasione delle Olimpiadi.

Il manoscritto è costituito da 365 capitoli ed è quasi identico alla edizione del 1651 e la sua autenticità è stata valutata anche dalla filigrana della carta che probabilmente fu fatta a Celano nella seconda metà del XVII secolo, filigrana che nei manoscritti e negli antichi testi è il marchio di fabbrica della cartiera che la ha prodotta.

Il codice Lauri fu anche esposto nel 2011 a Pescara durante la Mostra “Leonardo da Vinci e l’enigma della Gioconda Nuda”

L’uso di utilizzare copie del manoscritto di Leonardo era comune, per l’alto costo della pubblicazione, nelle botteghe e per lo studio necessario agli artisti e, proprio una di queste copie, fu donata al dott. Gaetano Lauri da un suo paziente in segno di riconoscenza

La presentazione del manoscritto da parte del dott. Sergio Morini, confortato da immagini proiettate del testo, ha voluto far conoscere in particolare ai ragazzi presenti la figura di Leonardo che sin da giovanissimo manifestava le sue capacità inventive molto spesso rimaste sulla carta, ma altrettanto spesso utilizzate nei tempi più recenti per fabbricare strumenti ed attrezzi.

Leonardo aveva una grande capacità legata alla fantasia che traduceva in meravigliosi disegni su carta. Egli si interessò di tutto ciò che appartiene allo scibile umano pensando, progettando eseguendo e dimostrando la sua grandezza in ogni campo.

Ovunque Leonardo ha vissuto ha lasciato le sue idee ed intuizioni tradotte in disegni che in seguito sono stati realizzati dai posteri in modellini da ammirare per la lor attualità nelle varie mostre a lui dedicate.

Con il Codice Lauri pubblicato sarà possibile per tutti, al di fuori di mostre o esposizioni, leggere e godere di tanta maestria e illuminazione.

Arch. Maria Luisa Abate