connext_2019_banner_1000x124 px
PAOLO PAVONE
banner_dolcevita
banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

A PINETO, PRESENTAZIONE DELLA PRO LOCO

By  |  0 Comments

Pineto, 26 Febbraio 2018– Ieri nella splendida cornice della Sala Corneli di Villa Filiani a Pineto (TE), si è tenuto un incontro di presentazione del nuovo direttivo della Pro Loco di Pineto che dopo alcuni anni di inattività ha deciso ufficialmente di ripartire con iniziative ed eventi atti a promuovere lo sviluppo del territorio. Presenti all’evento il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio, il Vice Sindaco Cleto Pallini, l’Assessora Laura Traini, il Vice Presidente dell’Area Marina Protetta Fabiano Aretusi, il Comandante della Polizia Stradale Francesco Spizzirri, nonché i rappresentanti delle Pro Loco di Silvi e Roseto e naturalmente molte associazioni di Pineto.

“La nostra Pro Loco è nata nel 2007 ed ha creato negli anni diverse manifestazioni che hanno toccato tante tematiche: dalla cultura allo sport, dal teatro alla disabilità, passando per la salute e la prevenzione fino ad arrivare al bike sharing. Per alcuni anni e per diverse ragioni l’attività è rimasta in sospeso ma ora, siamo pronti a ripartire con nuova linfa ed un nuovo direttivo” ha spiegato il Presidente Lorenzo Santarelli presentando il direttivo composto da: Laura Alonzo, Pasquale Argento, Maruska Berardi, Barbara Di Giorgio, Miriana Di Mantino, Carla Di Tommaso, Edda Migliori, Fabio Ranalli, Dario Rapacchiale e Lorenzo Santarelli.

“Gli obiettivi che ci proponiamo sono quelli che riguardano lo sviluppo e la promozione del territorio riunendo tutti coloro che hanno interesse allo sviluppo turistico, culturale, sociale, ludico della località, impegnandoci a tutelare e aggiungere valore alla Città attraverso attività di carattere diverso che vedono il coinvolgimento di tanti volontari associati. Siamo convinti che dall’apporto delle idee di tutti possiamo solo arricchirci,  invitiamo pertanto coloro che sono mossi da questo sentimento ad aderire. L’iscrizione alla Pro loco prevede un piccolo contributo annuo e la tessera  consente di ricevere sconti su articoli e attività che si riconoscono nella convenzione”, ha concluso Santarelli.