PAOLO PAVONE
banner_dolcevita
banner ruggeri
banner D'ANGELO 1
banner delizie 1
Unknown-1

PROGETTO BIKE TO COAST

By  |  0 Comments

Prende corpo la realizzazione dell’ultimo tratto di pista ciclabile che collegherà quella già esistente, che termina all’altezza del lido pinetese La Nelide, a Silvi attraversando la Torre del Cerrano e l’intero cuore dell’Area Marina Protetta. E’ quanto è stato stabilito, venerdì 9 agosto 2019, nel corso una conferenza di servizi relativa al progetto ‘Bike to Coast’ nell’ambito della quale sono stati acquisiti i pareri positivi di tutti gli enti coinvolti, in primis quello dell’Area Marina Protetta nonché quello dell’area Urbanistica del Comune di Pineto ai fini della necessaria variante alla VINCA (nulla osta e valutazioni di incidenza ambientale) già rilasciata. Una volta che sarà variata la Vinca, in base alle indicazioni del responsabile dell’area urbanistica e dell’AMP, la giunta comunale approverà il progetto definitivo. Entro la fine del mese di ottobre, quindi, potrebbero cominciare i relativi lavori. Nel dettaglio l’intervento consiste nel completamento di 1,8 km di ciclabile per un importo di 450 mila euro. Con questo ultimo lotto l’intera fascia costiera di Pineto, circa 9 km, sarà quindi servita da una pista ciclabile.

Siamo molto orgogliosi di questo ulteriore passaggio – spiegano l’assessora ai lavori pubblicidel Comune di Pineto, Jessica Martella eil vicesindaco con delega all’urbanistica, Alberto Dell’Orletta– con questo ultimo tratto completeremo la realizzazione della pista ciclabile sulla nostra fascia costiera, in particolare il tratto da Santa Maria a Valle, lato pineta, fino al confine con il territorio di Silvi. La pista ciclabile sarà realizzata nel pieno rispetto della conformazione dei luoghi e sarà dotata, inoltre, della pubblica illuminazione, prevista anche a nord di Scerne, nel tratto che va dal Ponte sul Vomano al lungomare di Scerne“.

 “Si tratta di un’opera strategica e virtuosa – commenta il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – che ha come prospettiva il rendere sempre più sostenibile e sicuro il nostro comune. Come Amministrazione abbiamo molto a cuore la mobilità dolce e grazie alle politiche messe in campo in questo ambito abbiamo ottenuto riconoscimenti straordinari a livello nazionale come la conferma del titolo di Comune Ciclabile con la promozione al quarto bike smile della FIAB, certi che questi indirizzi continueranno a dare ottimi risultati dal punto di vista dell’appeal turistico e della qualità della vita per i residenti”.