fbpx

A Marco Pompetti il premio “Il Miglior Biancazzurro” con 100 bottiglie di birra e 100 di vino

E’ riuscito a farsi un bel regalo di compleanno il giovane e talentuoso centrocampista del Delfino Pescara Marco Pompetti che alla vigilia del suo 22° compleanno ha ricevuto il prestigioso premio “Il Miglior Biancazzurro”, giunto alla sua 28° edizione, svoltosi all’interno del CityPub Bespoke di Pescara.

A premiarlo con 100 bottiglie di Landbier e 100 di vini Bernardi il sindaco Carlo Masci, l’Assessore e suo legale Alfredo Cremonese ed i promotori dell’evento Vittorio Catone e Guerino Di Felice.

Il premio della critica con 40 bottiglie di birra e di vino è andato all’attaccante 26enne italo-argentino Franco Ferrari, autore di 17 reti nell’ultima stagione in serie C. Sono intervenuti, tra gli altri, i rappresentanti del mondo dell’informazione sportiva, il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ed il tecnico della formazione Primavera Pierluigi Iervese.

L’iniziativa promossa dal periodico “Cronache abruzzesi” e dalla AD Beverage, si è conclusa con il taglio della torta realizzata appositamente dalla brava pasticcera Katia Giancola del Caffè Atene Le Dune, vincitrice del Festival del panettone artigianale. ” Ricevere il premio nella mia città è un grande onore-ha detto il centrocampista di proprietà dell’Inter Marco Pompetti- sono sempre stato un tifoso del Pescara e resterei volentieri”.

Dello stesso avviso “El loco” come è stato ribattezzato il prolifico attaccante biancazzurro. “A Pescara mi sono trovato bene sia con i tifosi che con la squadra-ha spiegato in pubblico Franco Ferrari- firmerei subito per la riconferma ma non dipenderà solo dal sottoscritto”.

di Paolo Minnucci