fbpx

ABRUZZO: NASCE IL COMITATO REGIONALE PER IL GIUBILEO

A presentare il comitato regionale per il Giubileo della Misericordia sono stati: Camillo D’Alessandro, consigliere regionale; Mario Pupillo, sindaco di Lanciano e presidente dell’associazione temporanea di scopo “Culto e cultura in Abruzzo”; Enzo Giammarino, coordinatore tecnico dell’ats “Culto e cultura in Abruzzo” e i partner dell’Ats e del comitato regionale per il Giubileo della Misericordia.

“La scoperta dei luoghi della fede consente anche la scoperta di territori dall’alto valore turistico”, ha dichiarato Camillo D’Alessandro. “In questo quadro la nostra vicinanza con Roma deve rappresentare una vera occasione.”

Dopo la presentazione ufficiale del comitato regionale del Giubileo, seguirà a breve la convocazione degli stati generali del Giubileo che favorirà la sinergia tra i protagonisti del turismo religioso.

La nascita del comitato è stata salutata con entusiasmo anche dall’Opera romana pellegrinaggi, che in una nota firmata da monsignor Liberio Andreatta individua nel comitato “un ulteriore strumento di proficua collaborazione tra l’opera romana pellegrinaggi e la Regione Abruzzo, al fine di diffondere sinergicamente i valori dell’uomo di cui questo storico evento si fa portavoce”.

Il 6 novembre intanto a Lanciano avrà luogo la tredicesima edizione dell’italian workshop culto e cultura che sarà un importante momento di incontro tra domanda e offerta dei movimenti religiosi legati al Giubileo.

In vista dell’Anno Santo della Misericordia, l’ats “Culto e cultura” ha messo in piedi un sistema di percorsi turistico-religiosi di 78km tra le quattro province abruzzesi, con tappe nei principali luoghi della fede nella nostra regione.

“Entro l’anno completeremo la palinazione del percorso e il Giubileo consentirà di costruire nuove relazioni con Roma in chiave professionale”, ha dichiarato Enzo Giammarino, coordinatore tecnico dell’ats “Culto e cultura in Abruzzo”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi