fbpx

AbruzzoWelfare: la piattaforma digitale dei servizi per la famiglia

01 Luglio ore 16 evento live su
welfare, servizi digitali e benessere delle comunità

La piattaforma AbruzzoWelfare www.abruzzowelfare.it è una “bussola” che orienta le famiglie e le persone nell’accesso ai servizi educativi, assistenziali, sanitari, socio-culturali, facilitando il contatto tra chi ha bisogno di supporto e le organizzazioni cooperative che offrono servizi di cura.

Giovedì 01 luglio alle 16, in diretta sulla pagina facebook @abruzzowelfare si svolgerà il primo welfare talk lanciato per parlare di nuove pratiche di welfare, digitalizzazione e contrasto alle disuguaglianze, il ruolo delle imprese per il benessere dei lavoratori e delle comunità.

Interverranno l’Assessore alle Politiche Sociali Pietro Quaresimale e il Dirigente Raimondo Pascale della Regione Abruzzo, Arturo Scopino, Presidente Unione Montana dei Comuni del Sangro Teodora Di Santo, Presidente del Consorzio Solidarietà Con.Sol., Valentino Santoni, Ricercatore di Secondo Welfare e Simone D’Alessandro, Direttore Ricerche di Hubruzzo Fondazione Impresa Responsabile.
Abruzzowelfare è un vero e proprio spazio virtuale dove i cittadini possono acquistare online servizi capaci di rispondere ai propri bisogni di cura. Una piattaforma costruita intorno alle esigenze delle persone che abitano il territorio e che nel breve periodo sarà potenziata con ulteriori servizi su tutto il territorio regionale. Non si tratta soltanto di un’infrastruttura tecnologica, ma di un’infrastruttura anche sociale perché gestita da imprese comunitarie radicate e conosciute localmente e con le quali è facile mettersi in relazione. I prezzi, inoltre, sono stati il più possibile calmierati per garantire la massima accessibilità a tutte le fasce di reddito e possono essere coperti da voucher, secondo piani di welfare sviluppati con enti locali e aziende che vogliono sostenere le spese per la famiglia dei propri lavoratori.

La piattaforma è promossa dal Consorzio Solidarietà Con.Sol., un consorzio che riunisce 16 cooperative sociali fortemente radicate sul territorio regionale con oltre venticinque anni di esperienza nel welfare territoriale.
AbruzzoWelfare si aggiunge alle piattaforme di WelfareX presenti a Napoli, Verona, Milano e altre città, sviluppate dal Consorzio Cooperativo Nazionale CGM e la società tecnologica Moving che hanno attivato un processo di digital transformation partendo dall’esperienza della cooperazione sociale nel campo del welfare per creare un esempio virtuoso di innovazione sociale a vantaggio delle comunità.