AL MATTA ARRIVA NET IL FESTIVAL NAZIONALE DEDICATO ALLE NUOVE SCRITTURE PER IL TEATRO​

Un festival dedicato alle nuove drammaturgie per “misurare” la temperatura del teatro italiano. E’ questo l’obiettivo di NET, acronimo di Nuove Entità Teatrali, il festival di teatro e spettacolo che approderà da questo venerdì e sabato 14 e 15 novembre e per tre weekend successivi al Matta, spazio performativo di Pescara, in via Gran Sasso. Sei spettacoli, sei compagnie italiane che sperimentano la drammaturgia contemporanea, sei idee di teatro, selezionate tra oltre 50 progetti arrivati all’attenzione degli organizzatori. “Net è nato come un concorso per corti teatrali – spiega Lisa De Leonardis, responsabile di ArtLab, l’associazione che ha ideato e messo in opera il festival, prima a Roma e poi a Pescara – sempre orientato alle nuove scritture. Crediamo che sia importante dare un’occasione di visibilità e di esecuzione a questi nuovi progetti che potrebbero diventare parte della storia del teatro contemporaneo italiano. Quest’anno, anziché corti teatrali, abbiamo pensato di ospitare spettacoli interi, compiuti, per permettere anche al pubblico di guardare qualcosa di nuovo tout cours”. Questo venerdì aprirà la rassegna la compagnia pescarese, La cita de Malena che presenterà Fiabango, favola di tango, di piedi, di denti e di cani, scritto da Giuseppe Peppe Millanta che prenderà le scene con una intera, piccola orchestra di fiati, tangueri e la voce recitante dell’attore Ezio Budini. Una favola contemporanea fatta di calde emozioni, da ascoltare, guardare e vivere. Sabato 15 novembre, sempre alle 21, la compagnia di Napoli Collettivo Lunazione presenterà la sua versione di Troilo e Cressida, di shakespeariana ispirazione ma dalla concezione assolutamente contemporanea, gli otto attori racconteranno la storia, stagliati uno scenario sospeso tra guerra e amore nel quale ogni azione genera imprevisti ed errori.
ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi