fbpx

AL VIA LA MOSTRA DEL FIORE DAL 29 APRILE AL 1 MAGGIO

AL VIA DAL 29 aprile al 1 maggio la XLI Mostra del Fiore Florviva– porto turistico. Un’edizione dedicata ai bambini e alle fiabe: “Mostra del Fiore Florviva” per il suo 41°compleanno si regala una tre-giorni con un tema (“Nel magico mondo dei bambini”) checambia la prospettiva e i destinatari dell’evento. Con queste premesse il 29 aprile si aprenella tradizionale cornice del Porto Turistico “Marina di Pescara”, sotto l’egida dellaCamera di Commercio di Pescara che ha trasformato una sinergia in un volanoeconomico e turistico di grande richiamo, l’edizione 2017, che chiuderà il 1° maggio, hasuperato anche quest’anno i 200 espositori, che provengono da 15 regioni italiane. Delresto, sta anche nei numeri il successo di una manifestazione che si sta sempre piùidentificando con il territorio, riuscendo a movimentare oltre 120 mila presenze in tregiorni, e che porta a Pescara i migliori florovivaisti d’Europa, che si sfideranno nella XVIedizione del Campionato Internazionale di Arte Floreale. L’evento di quest’anno è statopresentato questa mattina in conferenza stampa, in Camera di Commercio a Pescara. «Ci rende particolarmente orgogliosi – ha dichiarato il presidente della Cciaa, DanieleBecci – registrare che anche quest’anno la partecipazione delle imprese supera le 200unità, a testimonianza, da un lato, che questo settore economico è tra i pochi non toccatipesantemente dalla crisi globale e dall’altro, dell’ottimo lavoro svolto da Arfa, Assoflora edEafa. L’edizione di quest’anno hai i numeri per essere la migliore in assoluto edauspichiamo la massima soddisfazione per i visitatori ed ottimi riscontri per tutte le aziendepartecipanti». Lo spazio centrale dell’edizione 2017 sarà allestito a misura di bambino, tutto costruitoattorno alla carrozza di Cenerentola, una riproduzione artigianale, unica in Italia, che saràrivestita di fiori grazie all’opera dei maestri fioristi dell’European Athenaeum of Floral Art(Eafa), che terranno anche mini-corsi di arte floreale dedicati ai più piccoli. Come ormai di
tradizione, “Mostra del Fiore Florviva” si aprirà con le tre prove del Campionato Europeo diarte floreale al quale partecipano quest’anno Italia, Olanda, Ungheria, Spagna, Serbia,Slovenia e Russia (con due squadre) che dovranno misurarsi sul tema “Il matrimonio nellefavole”, realizzando un bouquet da sposa, la decorazione del tavolo degli sposi e unasorpresa floreale per i festeggiati. Fino al 1° maggio tanti gli eventi in programma: dalworkshop sulle aree protette d’Abruzzo e la green economy agli approfondimenti sul temadei giardini domestici che caratterizzeranno la mattinata del 30 aprile, alle storie, curiositàe ricette del prof. Silvano Pachioli nel pomeriggio di domenica. Non mancherà lo spazioper “Petali e poesia” con l’associazione “Teatranti d’Abruzzo” e per il laboratorio sullacreazione di composizioni floreali con gli studenti della “Bottega d’arte”. «Questa – ha spiegato Serena Margiotti, presidente dell’EAFA – è la prima volta chelavoriamo in team dopo la precoce scomparsa di mio padre, che per anni ha guidatol’associazione e ha organizzato con gli amici di Arfa ed Assoflora tante edizioni di questoevento, a cui teniamo tantissimo. Quest’anno siamo riusciti a coinvolgere anche nuoveaziende, come Strangevent, che cura grandi manifestazioni a livello nazionale e che aPescara porterà gli abiti di film Disney, a cui fa riferimento anche la “carrozza diCenerentola”, vera e propria attrazione per i bambini, che sono i primi destinatari di questaedizione. Mostra del Fiore Florviva sta raggiungendo sempre di più il mercato estero, tantoche quest’anno si è resa necessaria una dura selezione per la scelta delle squadre chel’anno prossimo daranno vita ad un vero e proprio “Campionato del Mondo”». «La manifestazione – ha confermato Remo Matricardi, presidente di Arfa – è andatacrescendo costantemente negli ultimi sei anni e punta ad entrare nella seconda fase dellasua evoluzione attraverso un’edizione che sottolinei in maniera decisa e definitiva lecaratteristiche di evento culturale che si ponga non solo come vetrina delle miglioriproduzioni, ma anche come punto di riferimento dell’intero settore in termini diinnovazione, divulgazione, riflessione socio-culturale».«Il florovivaismo – ha chiosato il presidente dell’Assoflora, Guido Caravaggio –rappresenta ormai una delle voci più importanti dell’economia regionale: con oltre 250aziende certificate, raggiunge un livello annuo superiore ai 50 milioni di euro in terminiproduzione lorda vendibile. Il successo in costante crescita di Mostra del Fiore Florviva èlo specchio dell’incremento, finora inarrestabile, di un settore economico trainante nelprimario italiano». Taglio del nastro, sabato 29 aprile, ore 11, porto turistico marina diPescara. Di seguito dettagli e numeri dell’edizione di quest’anno:Sono presenti 201 espositori rappresentanti di 15 regioni: Abruzzo, Basilicata,Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise,
Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Trentino Alto Adige, e Veneto. La new entry è laSardegna.La ripartizione territoriale degli espositori è la seguente: 155 espositori dell’Abruzzo (75%), di cui n.75 di Chieti, n.50 di Pescara, n.16 di Teramo, n.14 dell’Aquila. 46 espositori provenienti da altre regioni (25%).La suddivisione degli espositori in base alla tipologia di prodotti/servizi è la seguente:Vivaisti 25%Riserve ed aree protette 16%Servizi 12%Attività di arredi per esterni 11%Fioristi e grossisti di fiore reciso 7%Aziende di artigianato 6%Rivenditori di macchinari per agricoltura e giardinaggio 6%Ditte di giardinaggio 4% Associazioni 2%Enti pubblici 2%Il restante 8% è composto dalla sezione “food” e da tipologie varie (come aziende diimpianti di irrigazione, garden).XVI edizione del Floral Wedding ChampionshipSquadre partecipanti: 8, Italia, Olanda, Ungheria, Spagna (campione uscente), Serbia,Slovenia e Russia (con due squadre).Tema della competizione: “Il matrimonio nelle favole”Prova 1: realizzare un bouquet da sposa.Prova 2: decorazione del tavolo degli sposi.Prova 3: realizzare una sorpresa floreale per i festeggiati.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi