fbpx

“ALTRI TEMPI, ALTRI MITI”

Martedì 15 novembre 2016 dalle ore 17 alle ore 20 (con ingresso fino alle 19), all’inaugurazione della mostra di Yuri Ancarani a cura di Marta Papini, all’interno della 16a Quadriennale d’arte “Altri tempi, altri miti” (Palazzo delle Esposizioni, via Nazionale 194).

Video artista e film maker, Ancarani (Ravenna, 1972. Vive a Milano) ha dedicato buona parte della sua ricerca a mettere alla prova questa doppia vocazione, muovendosi tra cinema documentario e arte contemporanea. Per la 16a Quadriennale propone tre lavori, nei quali l’uomo è presente attraverso i prodotti delle sue attività, sulle quali la natura sembra avere la meglio.

Le opere di Ancarani sono state presentate in numerose mostre e musei in Italia e all’estero, tra cui la 55a Biennale di Venezia (2013), il Centro di Arte di Contemporanea di Ginevra (2013), l’Hammer Museum di Los Angeles (2014), il R. Solomon Guggenheim Museum di New York (2012).

Se presenterai in biglietteria una copia di questa lettera potrai avere accesso libero, con l’opportunità di vedere o rivedere la 16a Quadriennale d’arte, che si conferma come uno dei più interessanti appuntamenti del cartellone culturale nazionale di questo autunno-inverno. La mostra presenta un panorama dell’arte contemporanea italiana attraverso 10 sezioni espositive sviluppate da 11 curatori e 99 artisti. Ne scaturisce una stimolante rappresentazione del nostro Paese che consegna al visitatore un patrimonio di possibili chiavi di lettura per interpretare il presente.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi