fbpx

ATRI MUSIC CAMP

Una città che offre la sue bellezze storiche come palcoscenico naturale. Un territorio che si racconta attraverso la musica a tantissimi studenti che arrivano anche da fuori Abruzzo. Live con i grandi protagonisti della musica jazz italiana insieme a workshop e seminari . Una serie di elementi che trasformano  un centro urbano in  un laboratorio di musica moderna vivo e creativo. E’ la V edizione dell’Atri Music Camp che si terrà nella località teramana dal 26 al 29 luglio. 

L’evento è organizzato dall’associazione Nemo Project, fondata dai musicisti Claudia Pantalone, Claudio Bollini e Michelangelo Brandimarte, in collaborazione con il Comune di Atri e con la Fondazione Tercas.

“Un traguardo molto importante questo della quinta edizione – dice Michelangelo Brandimarte – un appuntamento che è ormai significativo per la città e che dimostra come la musica possa mettersi al servizio del turismo. Nello spazio di poco più di 100 metri ci saranno workshop e lezioni in edifici storici come l’ex Ginnasio Zanni di fianco il teatro e l’Audiutorium S.Agostino, la sala prove sarà allestita nella piazza del comune ed i concerti serali si terranno nella bellissima cornice della villa comunale . I live sono tutti ad ingresso gratuito. Per quanto riguarda l’aspetto didattico, invece, è un onore tornare ad ospitare grandi Maestri ed accoglierne di nuovi, quest’anno ci saranno i pianisti Ramberto Ciammarughi e Claudio Filippini, il batterista Roberto Pistolesi, Enrico Cosimi per la musica elettronica,Alessio Menconi per la chitarra, Ares Tavolazzi per il basso oltre alla mia presenza, sempre per il basso, e quella di Claudia Pantalone e Claudio Bollini rispettivamente per voce e batteria. Un ringraziamento particolare anche alla pianista Rita Marcotulli e al batterista Alfredo Golino, i componenti insieme ad Ares Tavolazzi del Tri(o)kala, coinvolti dal progetto hanno messo tutta la loro esperienza al servizio dei ragazzi del Camp ”.

Il primo appuntamento con la musica dal vivo è fissato per le 22 di martedì 26 luglio con la festa di benvenuto per tutti i musicisti che partecipano al Camp e la grande jam session itinerante per le vie del centro storico.

Mercoledì 27, alle ore 21.30, (Villa comunale), sarà la volta di una all star band, il Tri(o)Kala, composto da Rita Marcotulli al pianoforte, Alfredo Golino alla batteria e Ares Tavolazzi al basso. Biografie troppo lunghe per essere sintetizzate senza far torto ad artisti che hanno partecipato ai più grandi progetti jazz e pop del nostro Paese. Un concerto che vuol essere un discorso originale intorno ai grandi brani della musica italiana che si vestono di sonorità nuove per raccontare una storia intrigante ed inedita.

Giovedì 28, alle ore 21:30 (Villa comunale) Concerto dell’AMC quartet, Morena Pavone voce, Fabiano di Dio pianoforte, Federico Magazzeni basso, Alfonso Bentivoglio batteria, tutti musicisti che si sono distinti durante la partecipazione al Camp del 2015.

A seguire alle ore 22.30 spazio al “Guitar solo” di Alessio Menconi chitarrista storico di Paolo Conte e compagno di palco, tra gli altri di Billy Cobham, Menconi riesce ad esprimere davanti al pubblico un mix di grande tecnica ed improvvisazione.

Venerdi 29, alle ore 21.30 (Villa Comunale) ci sarà il concerto finale degli allievi che hanno partecipato alla V Edizione dell’Atri Music Camp che si alterneranno in diverse formazioni per una vera e propria “maratona” musicale.

unnamed-1 unnamed-2

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi