fbpx

“B-STORY. L’ALTRO LATO DEI MEDICI”

Tra gli ospiti d’eccezione l’attore Edoardo Siravo e il Maestro Davide Cavuti  “B-Story. L’altro lato dei medici”

Al Supercinema di Chieti venerdì 4 novembre, alle ore 21, dodici medici salgono sul palco per la Fondazione Ada Manes. Domani, venerdì 4 novembre, alle 21.00, sul palco del Supercinema di Chieti, dodici medici si toglieranno il camice e vestiranno per una sera i panni degli artisti: daranno vita allo spettacolo “B-Story. L’altro lato dei medici”. Insieme a due ospiti d’eccezione, l’attore Edoardo Siravo e il Maestro Davide Cavuti faranno conoscere al pubblico il loro lato nascosto fatto di canzoni, cabaret, recitazione e molto altro. Sarà la serata di beneficenza per la Ada Manes Foundation for Children Onlus, supporto ai progetti che la Fondazione da Pescara promuove per la chirurgia pediatrica nei Paesi a risorse limitate.

La Ada Manes Foundation for Children Onlus sta sviluppando la sua mission organizzando progetti di formazione di chirurghi pediatri in diversi Paesi a risorse limitate come Etiopia, Tanzania e Haiti, in rete con altre associazioni non profit del territorio nazionale.

“Ci sono realtà molto difficili e molto lontane – spiega Maria Grazia Andriani, presidente della Ada Manes –  che hanno bisogno di professionalità che possano contribuire a rendere l’infanzia di un bambino così come deve essere, ricca di un futuro normale. La chirurgia pediatrica in molti paesi è totalmente assente e vogliamo contribuire perché possa nascere ed essere d’aiuto. Abbiamo organizzato un appuntamento insieme ad altri colleghi, sensibili al problema, per far divertire e far apprezzare il loro lato segreto che molti non conoscono, sperando che anche questo possa aiutare a trovare un sostegno per le nostre attività”.

La Fondazione oltre ad aver donato una sala operatoria per gli interventi ambulatoriali pediatrici alla U.O.C. di Chirurgia Pediatrica di Pescara, dal gennaio 2015 ha collaborato a tre missioni di Chirurgia pediatrica presso l’Hewo Hospital di Quhià – Tigray -Etiopia, a due missioni in Tanzania presso il Consolata Hospital di Ikonda e preso parte al progetto della creazione della Chirurgia Pediatrica presso l’Hopital Saint Damien di Port au Prince in Haiti. Tra le altre attività di rilievo, un progetto di formazione rivolto a due medici della città di Goma della Repubblica Democratica del Congo, svolto presso la Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale di Pescara cui è stata destinata anche una borsa di studio per una giovane Chirurga Pediatra per un progetto di ricerca.

edoardo-siravo manifesto-supercinema

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi