fbpx

Bilanci e auguri di Natale per la LND Abruzzo

Il presidente Ezio Memmo, i Delegati  del calcio femminile e del calcio a cinque hanno  incontrato la stampa a Silvi

Il primo anno del Consiglio Direttivo della Lega  Nazionale  Dilettanti Abruzzo e’ iniziato  in piena pandemia e con i campionati fermi. Una strada in salita per il presidente Ezio Memmo ed i suoi più stretti collaboratori che oggi, presso l’ Hotel Hermitage di Silvi Marina (Te), hanno tracciato un bilancio del lavoro svolto, una ristrutturazione del settore che ha dato già i primi evidenti frutti. Oltre al numero 1 del calcio abruzzese erano presenti Enrico Zarelli, responsabile Ufficio Stampa LND, Laura Tinari, Delegata per il calcio Femminile, e Vittorio Salvatore, Delegato Regionale per il Calcio a 5.

Ad aprire la conferenza e’ stato Enrico Zarelli, che ha ricordato come sia fondamentale per la LND avere un rapporto diretto con il territorio. Il presidente LND Abruzzo Memmo, ha sottolineato come il Comitato abbia voluto fortemente questo incontro con la stampa con l’obiettivo di renderlo un appuntamento istituzionale fisso. Il presidente ha poi ricordato le recenti manifestazioni in cui il Comitato LND Abruzzo ha avuto l’onore di ospitare la Coppa di Euro 2020 vinta dagli azzurri. Un altro richiamo è stato quello al rinnovamento avviato dal nuovo Consiglio Direttivo, a partire dalle strutture del Comitato abruzzese. “La LND Abruzzo è a disposizione di tutti”, ha ribadito Memmo. Un altro punto saliente ricordato è quello del potenziamento dei rapporti con le istituzioni, sempre più vicine alle attività della LND Abruzzo. Relativamente alle problematiche legate alla pandemia, come il calo dei tesserati nella scorsa stagione sportiva, “quel trend negativo è stato già recuperato nella stagione in corso, stiamo cercando di lasciarci alle spalle mesi difficili”. Altri temi affrontanti sono stati quelli legati alle nuove attività come gli e-sports o lo sviluppo di calcio a 5, calcio femminile e beach soccer. Altro punto importante è l’attività sociale con il progetto “Mettiamoci in gioco”, che vede la partecipazione dei detenuti del carcere di Lanciano ed il potenziamento delle attività di Quarta Categoria. Attenzione, da parte del Consiglio Direttivo, anche  a formazione, comunicazione ed eventi, altri elementi fondamentali nell’attività dei vertici  LND Abruzzo. In conclusione  il presidente Memmo si è soffermato sul ruolo politico del C.R.A. all’interno della LND, commissariata a seguito delle dimissioni dell’ex presidente Cosimo Sibilia.

La Responsabile per il Calcio Femminile, Laura Tinari, ha focalizzato l’attenzione  sul progetto “Calcio femminile, una questione di cultura” che vede come asset principali la comunicazione e la formazione. Il calcio femmile abruzzese è stato fermo a lungo a causa della pandemia, ma la LND Abruzzo non si è fermata ed è riuscita a far partire un campionato di Eccellenza femminile a nove squadre, numero che potrebbe aumentare nei prossimi anni.

Nel suo intervento il Responsabile del Calcio a 5, Vittorio Salvatore,  ha definito la disciplina del futsal “in movimento”, nonostante le tante difficoltà oggettive, in particolare per quanto riguarda le strutture sportive precettate dalle campagne di screening e di vaccinazione: “Pian piano stiamo tornando alla normalità ed abbiamo avviati tutti i campionati, anche quelli giovanili”.

Nel pomeriggio si è ‘ svolto  l’evento promozionale Esport – Roadshow2021, sempre presso l’hotel Hermitage di Silvi Marina.