fbpx

“BIMBIBICI” CON LA FIAB DI PESCARA

Torna BIMBIMBICI, manifestazione nazionale ideata e promossa dalla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus) e questa volta si trasferirà al Porto di Pescara, all’interno della manifestazione SOTTOCOSTA, salone nautico Salone della nautica da diporto, promosso dalla Camera di Commercio di Pescara, con al suo interno molteplici eventi e attività.  Il 3 maggio sarà la giornata dedicata ai più piccini,  e l’associazione Fiab Pescarabici ha colto l’occasione per accompagnare i più piccoli che, insieme ai genitori, vorranno partecipare alla manifestazione spostandosi con il mezzo ecologico per eccellenza: la bicicletta.

Bimbimbici partirà dalla rotonda Paolucci entro le 10 del mattino, ma si raccomanda di presentarsi con anticipo per organizzare il raduno e il corteo che si snoderà lungo la pista ciclabile della riviera.  Il percorso prevede una prima tappa a largo Cascella (10,10)  e poi un’altra nei pressi della Madonnina, sotto al Ponte del Mare (10,20) per poi passare all’altra parte del fiume ed entrare subito al Porto turistico, dove gli organizzatori aspetteranno la comitiva dei piccoli per procedere alla premiazione del concorso “ Scuole sottocosta”, riservato ai bambini delle scuole elementari  e medie.

Alle ore 11, si svolgerà la “mosconata” con performance in chiave comica di Vincenzo Olivieri, mentre, alle 16 è prevista, tra le altre attività, il rilascio in mare di una tartaruga Caretta Caretta.

All’interno del Salone, presso lo stand di Pescarabici, verranno organizzate attività didattiche, una piccola ciclofficina e verranno distribuiti gadgets e merendine. Lo stand di Pescarabici, inoltre, sarà presieduto per tutta la durata della manifestazione da volontari dell’associazione ciclo ambientalista, per fornire informazioni e avvicinare il maggior numero di persone interessate a partecipare alle attività dell’associazione.

In quella sede sarà possibile anche iscriversi alla Fiab e approfondire le tematiche su cui lavora da anni l’associazione pescarese.

Sempre nella giornata di domenica, per chi volesse rientrare a casa scortato dai volontari di Pescarabici, il raduno è previsto alle 12,30, e la partenza alle ore 13.

Insomma anche quest’anno, Bimbimbici sarà un’occasione di festa e di partecipazione popolare, ma anche un modo per sottolineare come una mobilità alternativa, di fatto sempre più necessaria nelle città italiane, può essere effettivamente realizzabile. Un evento di sensibilizzazione voluto da Pescarabici per sottolineare come la nuova mobilità passa anche attraverso l’educazione dei più piccoli, considerato che la bicicletta potrebbe diventare un mezzo di trasporto primario in città, non solo perché non inquina e fa bene alla salute, ma perché può essere facilmente utilizzata in un contesto che, statisticamente, vede  la distanza media dei 2 km come quella più percorsa, e dunque perfettamente compatibile con il suo utilizzo anche da parte dei più piccoli.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi