fbpx

CANCELLAZIONE DEL VOLO PER VARSAVIA: LA SAGA SI ATTIVA PER “RIPROTEGGERE” I PASSEGGERI.

Ore di lavoro intenso all’Aeroporto d’Abruzzo da parte del personale della Saga (Società Aeroportuale Abruzzese), per riproteggere su vari aeroporti (prenotare nuovamente) i passeggeri del volo per Varsavia, cancellato a causa del forte vento. Il volo Ryanair sarebbe dovuto atterrare alle 14,20 allo scalo abruzzese, ma la compagnia low cost ha deciso il dirottamento su Roma Ciampino a causa del forte vento su Pescara, cancellando di conseguenza per motivi operativi il volo (operato con lo stesso velivolo) che sarebbe dovuto decollare alle 14,45 dall’aeroporto d’Abruzzo alla volta della capitale della Polonia. I passeggeri arrivati a Roma Ciampino, stanno rientrando in queste ore a bordo di pullman messi a disposizione dalla compagnia irlandese, mentre nello scalo abruzzese la Saga  sta lavorando a gran ritmo per riproteggere i passeggeri che avevano già effettuato il check-in per Varsavia. “Stiamo letteralmente facendo tutto il possibile – ha sottolineato il Presidente della Saga Enrico Paolini – per riproteggere i passeggeri rimasti fermi in aerostazione a seguito delle decisioni prese dalla compagnia Rayanair a causa delle avverse condizioni meteo. Naturalmente, la priorità è la messa in sicurezza di chi viaggia, ma è soprattutto nostra  premura prenderci cura dei passeggeri in questi momenti difficili , cercando di arrecare loro il minor disagio possibile”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi