Chieti Classica: La Sesta Edizione del Festival Musicale Internazionale

Dal 10 luglio al 13 agosto, la città di Chieti ospiterà la sesta edizione di Chieti Classica, un festival musicale di grande prestigio. Diretto da Giuliano Mazzoccante, rinomato pianista e direttore artistico del Teatro Marrucino, il festival presenterà un’ampia varietà di eventi, tra cui masterclass, concerti e concorsi internazionali. L’obiettivo del festival è quello di unire momenti di studio e formazione con straordinarie esibizioni musicali, coinvolgendo sia artisti di fama internazionale che giovani talenti provenienti da oltre 30 Paesi di tutto il mondo.

Giuliano Mazzoccante

Palcoscenici e Programmazione

Il centro storico di Chieti si trasformerà in un palcoscenico diffuso, coinvolgendo cinque principali location: il suggestivo teatro-giardino di Palazzo De’ Mayo, il Museo Barbella, il museo archeologico La Civitella, il Museo Universitario e piazza G.B. Vico. Durante il festival si svolgeranno 12 masterclass, 13 concerti e 4 concorsi, offrendo agli spettatori una vasta gamma di esperienze musicali.

Orchestra giovanile di sax

Primo Concerto: Orchestra Giovanile Italiana di Sassofoni

Il festival prenderà il via con il primo concerto tenuto dall’Orchestra Giovanile Italiana di Sassofoni, diretta da Federico Mondelci. Il concerto si terrà al Teatro Giardino di Palazzo De’ Mayo il 10 luglio alle 21:00 e l’ingresso sarà gratuito. Federico Mondelci è un rinomato sassofonista che ha collaborato con prestigiose orchestre in tutto il mondo. Durante il concerto, l’orchestra eseguirà brani di compositori celebri come Gershwin, Bernstein, Morricone, Piazzolla, Molinelli e Joplin.

Partecipazione e Sostenitori

La partecipazione ai concerti è gratuita e aperta al pubblico fino ad esaurimento posti, senza la necessità di prenotazione. Chieti Classica è organizzato e promosso dall’associazione culturale ArtEnsemble, dalla CMDI Group (Classical Music Development Initiative) di Dubai e dal Comune di Chieti. La Fondazione Banco di Napoli è il main partner del festival, mentre altri prestigiosi partner includono la Direzione Regionale Musei Abruzzo, La Civitella, il Teatro Marrucino, il Museo universitario, il Convitto Nazionale G. B. Vico. Il festival gode inoltre del supporto della Fondazione Villa Serena per la Ricerca, Pasta De Cecco e la Music & Art International Academy, nonché del patrocinio della Regione Abruzzo e della Provincia di Chieti.

Da dx Giuliano Mazzoccante, il sindaco Diego Ferrara e il vicesindaco Paolo De Cesare

Il Commento del Sindaco e del Vicesindaco

Il sindaco di Chieti, Diego Ferrara, ha sottolineato l’importanza di Chieti Classica per la città e la sua vita culturale, affermando che il festival arricchisce e valorizza la città, creando un ponte tra la musica e la comunità. Paolo De Cesare, vicesindaco di Chieti e assessore a Cultura e Grandi eventi, ha elogiato il lavoro di qualità svolto dal Maestro Mazzoccante e dal suo staff, sottolineando che il festival non solo offre incontri speciali con artisti di fama internazionale, ma anima anche luoghi culturali e storici di Chieti, portando la città all’attenzione internazionale.

Programma Musicale e Maestri

Il programma musicale del festival prevede una serie di concerti che si terranno in diverse location di Chieti. Tra i maestri di fama internazionale che parteciperanno al festival figurano nomi come Pavel Gililov, Ashley Wass, Pierre Amoyal, Dora Schwarzberg, Marc Coppey e Gustav Rivinius. Ogni concerto offrirà al pubblico un’esperienza unica e coinvolgente.

Concorsi Internazionali

Chieti Classica ospiterà anche quattro concorsi dedicati a diversi strumenti: sassofono classico e clarinetto, violoncello, pianoforte e violino. I concorsi sono aperti a candidati di tutte le nazionalità, e la fase finale vedrà i finalisti esibirsi con la Kyiv Virtuosi Orchestra. Ulteriori informazioni sui concorsi possono essere trovate sul sito web del festival.

Per maggiori dettagli sul festival, i concerti e gli artisti partecipanti, è possibile visitare il sito web ufficiale di Chieti Classica all’indirizzo www.chieticlassica.com o seguire i canali social del festival.