fbpx

Code e disservizi al Pronto Soccorso di Pescara, il Comune cerca soluzioni

Dalla Commissione Politiche sociali
e della Salute una serie di proposte all’attenzione del Comitato sindaci della Asl

Nella prossima riunione del Comitato ristretto dei sindaci della Asl di Pescara, di cui è presidente Carlo Masci, sarà esaminata anche la situazione venutasi a creare presso il Pronto Soccorso dell’ospedale del capoluogo dal quale, a più riprese, giungono – e ormai da tempo – segnalazioni di disservizi e di lunghissime attese per i pazienti e per i loro familiari. Delle carenze del servizio di emergenza-urgenza e del sovraffollamento della nuova struttura presso il nosocomio si è occupata questa mattina la Commissione Politiche sociali e della Salute, presieduta da Maria Rita Carota, in una riunione cui è intervenuta anche l’assessore al Disagio Sociale Nicoletta Di Nisio che ha riferito riguardo alle criticità sollevate. . Dai lavori della Commissione è emersa l’evidenza di accessi impropri nel 70 per cento dei casi, essendo perlopiù “codici verdi” e “codici bianchi”, aspetto che sta creando non poche difficoltà a fronte delle carenze di personale infermieristico. . .