fbpx

DA DOMANI A PESCARA TARGHE ALTERNE

La misura riguarda l’intero territorio comunale dalle 9 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30. Controlli saranno esercitati dal personale di Polizia municipale agli accessi alla città. Sono esclusi dalle limitazioni i mezzi alimentati a Gpl e metano, quelli ibridi ed elettrici, oltre ad una serie di categorie elencate nell’ordinanza. Sui mezzi oggetto di esenzione, la relativa documentazione dovrà essere esposta in modo visibile. Contemporaneamente alla misura, parte una campagna straordinaria di lavaggio delle strade, con i relativi divieti di sosta durante la notte, ai quali occorre prestare particolare attenzione. I primi interventi riguarderanno la nazionale adriatica nord, via Raffaello, via Ferrari, Via del Circuito, la riviera nord, mentre mercoledì si bagnerà l’asfalto nella zona sud. In serata si riunirà il direttivo cittadino del Pd, nel quale la scelta delle targhe alterne non è stata condivisa da tutti. Esplicitamente contrari, con una esplicita richiesta di revoca, sono i presidenti di due commissioni, Pagnanelli e Perfetto, ma sulla posizione di Alessandrini e Del Vecchio il dissenso è ampio. Su di esso fa leva la richiesta delle opposizioni di centrodestra, che vuole un consiglio straordinario e prepara una nuova mozione di sfiducia al sindaco.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi