fbpx

IL DUO PORTER INAUGURA LE GIORNATE DELLA PERCUSSIONE

Sono state le percussioniste tedesche Jessica e Vanessa Porter a inaugurare, ieri sera, i concerti del Concorso e Festival Internazionale Giornate della Percussione & Italy Percussion Competition al Serena Majestic di Montesilvano.  Le sorelle Porter si sono esibite davanti a un folto pubblico, mettendo in mostra, a colpi di bacchette, tutto il loro talento. La serata è, poi, proseguita con la presentazione di artisti e concorrenti di uno degli eventi internazionali più significativi per il mondo delle percussioni. La kermesse, che quest’anno spegne le sue 14 candeline, è organizzata dall’associazione culturale “Italy Percussive Arts Society”, presieduta dal maestro Antonio Santangelo, e ha la direzione artistica di Francesca e Claudio SantangeloSono 140 i concorrenti, provenienti da 35 Paesi di tutto il mondo, che si stanno sfidando a colpi di bacchette davanti a celebri nomi dell’universo delle percussioni. Sei le categorie in cui si articola il concorso: vibrafono, marimba, batteria, tamburo, timpani, composizione. Una settimana molto intensa, quella che artisti e concorrenti stanno vivendo a Montesilvano. Il concorso internazionale si svolge, infatti, tutte le mattine, mentre i pomeriggi sono dedicati alle master classes. Grandi protagonisti del Festival sono musicisti di fama internazionale, che si esibiranno ogni sera fino a sabato. I concerti, con inizio alle 20.45, sono a ingresso gratuito e si tengono nell’auditorium del Serena Majestic. Il tutto è impreziosito da uno showroom, visitabile per l’intera durata della kermesse. “Una novità dell’edizione 2016 del Festival e Concorso internazionale è stato il ‘Percussive Arts Web Contest’, che ha visto vincitore, nella sezione duo, il Duo Porter, grande protagonista della serata di apertura delle Giornate della Percussione” ha spiegato Antonio Santangelo. “Si tratta di un contest online che ha previsto due fasi. Una prima selezione c’è stata su Facebook, attraverso il meccanismo dei ‘like’. Gli artisti più votati sono, poi, stati giudicati da una giuria internazionale, composta da 12 grandi percussionisti”. Si è aggiudicato la sezione ensemble, invece, il quartetto americano  X4 Percussion Ensemble, che non è riuscito, però, a essere presente alla serata inaugurale. Questa manifestazione”, ha sottolineato Santangelo, racchiude di fatto quattro aspetti fondamentali: didattico, con il  concorso; culturale, con  master classes, clinics, seminari e workshop che trasformeranno  il Centro Congressi del Serena Majestic in una grande Università;  artistico, con i  concerti  tenuti da musicisti di fama internazionale; turistico, con la presenza di studenti, genitori, docenti e appassionati che arrivano da 35 Paesi di tutto il mondo anche per visitare e apprezzare la nostra regione”.

In dettaglio il programma dei concerti (tutti a ingresso libero con inizio alle 20,45)

Mercoledì 14 settembre

Concerto del marimbista Pei-Ching WU (Taiwan). Per la prima volta in Italia, il musicista eseguirà in prima assoluta in Europa il concerto per marimba ed ensemble “Notre Dame di Parigi”, accompagnato dai percussionisti del Conservatorio di Campobasso. Dirigerà Antonio Santangelo. La seconda parte della serata vedrà esibirsi il virtuoso vibrafonista ucraino Andrei Pushkarev. Autore di numerose composizioni e adattamenti per vibrafono, con la sua musicalità e abilità tecnica ha conquistato riconoscimenti in tutto il mondo. Guest artist: Isao Nakamura (Giappone).

unnamed-2

Giovedì 15 settembre

Serata con David Friedman (Usa), “la Voce del Vibrafono”, considerato uno dei compositori e degli artisti più influenti nella storia dello strumento.

Venerdì 16 settembre

Concerto di Momoko Kamiya (Giappone), direttore del dipartimento di percussioni del Senzoku Gakuen College of Music. Chiuderà la serata l’abile vibrafonista svedese Anders Åstrand, che si esibirà in trio con il batterista Sergio Bellotti e il pianista Angelo Trabucco.

Sabato 17 settembre

Protagonisti della serata saranno Clauss Hessler, Maurizio Rolli, Giancarlo Alfani, con guest artists Dom Famularo, John H. Beck e la batterista brasiliana Vera Figueiredo.

Domenica 18 settembre

Concerto di chiusura dei vincitori e cerimonia di premiazione. Con inizio alle 19.15.

Gli artisti dell’edizione 2016, impegnati in concerti, master classes e giurie: Momoko Kamiya, Eric Sammut,  Pei-Ching WU, David Friedman, Anders Åstrand, Andrei Pushkarev, John H. Bech, Isao Nakamura, Iñaki Martin, Dom Famularo, Sergio Bellotti, Claus Hessler, Murat Coşkun e Vera Figueiredo.

Per ulteriori informazioni è a disposizione il numero 337.312627

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi