fbpx

E’ nata la Rete “Città delle Donne”!

Sviluppare e trasferire idee per migliorare la qualità della vita nelle nostre città. Il trasferimento di buone pratiche è un atto di generosità che fa bene…a tutti!! A questo scopo è nata una nuova Rete di uomini e donne ” Città delle Donne” .
Come la bandiera blu che attesta un mare pulito…
Il cartello con il logo Città delle Donne ad ogni ingresso in città attesta l’attenzione al benessere dei cittadini.

La rete della “Città delle donne”, nata da un progetto degli #Stati Generali delle Donne lanciato a #Matera 2019, da oggi é realtà. Donne e uomini provenienti da tutte le regioni italiane insieme per creare una rete nazionale che unisca grandi città e piccoli paesi con l’
obiettivo immediato di dare concretezza alle idee, alle proposte e progettualità di tante e tanti per ridisegnare le città con lo sguardo delle donne. Al centro dell’agenda politica la tutela e valorizzazione dei bisogni di tutte le persone da realizzare atraverso un’alleanza basata sul fare.

Tante le grandi città, ma anche i piccoli comuni, che hanno aderito, attraverso le Ambassador, al Manifesto degli Stati Generali delle Donne e adottato la delibera “”Città delle donne”. Si tratta di un atto politico importante per la diffusione di una cultura di politiche delle risorse umane inclusive, libere da discriminazioni e pregiudizi, capaci di valorizzare italenti in tutta la loro diversità e realizzare azioni positive per dare concretezza agli intenti prefissati e di darne ampia diffusione anche con
l’affissione agli ingressi delle Città e dei Paesi di uno o più cartelli stradali
che riproducono il logo delle “Città delle Donne . Intendiamo attraverso la Rete esprimere la piena responsabilità per dare concretezza alle nostre azioni, per rivendicare i nostri diritti, per costruire insieme un percorso partecipato dal basso che metta al centro delle azioni di Governo delle città le esigenze e i bisogni di tutte e tutti.