fbpx

Eccellenze abruzzesi al premio Dean Martin 2021

Donatella Di Pietrantonio, Casadilego, l’Abruzzese fuori sede, il cantautore italo- argentino Maxi Manzo, il presidente di Carrozzine Determinate Claudio Ferrante ed altri  hanno ricevuto il riconoscimento a Montesilvano

Dopo un anno di interruzione dovuta alla pandemia, il Premio Dean Martin è tornato a Montesilvano con vigore ed ospiti di livello internazionale, emozionando un pubblico di 200 spettatori nello scenario verde di   Piazza Galli, un numero contenuto di persone imposto  dalle norme anti-covid. La scrittrice vincitrice del Premio Campiello 2017 Donatella Di Pietrantonio, la giovane cantautrice trionfatrice di X-Factor Casadilego, la Federazione delle Associazioni Abruzzesi in Argentina, il fondatore della gettonatissima pagina FB l’Abruzzese Fuori Sede Gino Bucci, la chef  della Grande Mela Rosanna Di Michele sono stati premiati con una targa ed il classico cappello alla Dean Martin per l’ impegno che li ha resi celebri nel mondo o in Italia. Il premio speciale Gaetano Crocetti è stato consegnato al presidente dell’associazione Carrozzine Determinate Claudio Ferrante, responsabile dell’Ufficio Disabili di Montesilvano. Ognuno ha raccontato il suo percorso di lavoro, di dedizione, di “abruzzesità”. Il cantautore italo argentino Maxi Manzo, che ha ritirato il premio per la Fedamo, ha mostrato il trailer di un documentario in fase di realizzazione su cittadini abruzzesi emigrati in Argentina con  i racconti delle nuove generazioni che si impegnano a conservare immutate  le tradizioni della loro terra. La colonna sonora della serata è stata impeccabilmente curata dall’Orchestra Dean Martin diretta dal Maestro Antonella De Angelis e dal musicista-cantante Marco Felicioni che hanno proposto brani del celebre crooner italoamericano ed un tributo al compositore Ennio Morricone.  L’omaggio musicale al Premio Oscar scomparso un anno fa, è stato eseguito sulle immagini della tragedia di Marcinelle di cui, proprio nella data del Premio, ricorreva il 65esimo  anniversario.

Lo spettacolo è stato arricchito dalle incursioni serie e comiche dell’eclettica attrice Tiziana Di Tonno. A premiare i vincitori, il presidente e direttore artistico del Dean Martin Alessandra Portinari,  il sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis, gli assessori Deborah Comardi, Sandra Santaverere, Anthony Aliano, la presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo Maria Franca D’Agostino, la responsabile del Cram (Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo) della Regione Abruzzo Laura Di Russo. La manifestazione è stata presentata dalla giornalista Mila Cantagallo.

Anche la 13sima edizione del Premio Dean Martin ha perfettamente centrato l’obiettivo di  riconoscere il talento, la caparbietà, la forza degli abruzzesi  che hanno lasciato la propria  terra per seguire necessità o ambizioni. La qualità del  loro lavoro li ha  messi in luce nelle nazioni o le regioni scelte per le nuove vite. Nessuno dimentica le proprie origini, mantenendo costantemente i contatti con l’Abruzzo attraverso viaggi di ritorno in famiglia,  relazioni sui social o conservando intatte  le usanze e le tradizioni del nostro territorio all’interno delle  proprie case, nelle comunità abruzzesi  a migliaia di chilometri di distanza. L’intuizione della fondatrice Alessandra Portinari, supportata dal  Comune di Montesilvano, continua a regalare storie, ricordi, emozioni e personaggi eccellenti. Per le prossime edizioni si attende l’arrivo di Deana Martin, la figlia del cantante e nipote di Gaetano Crocetti, l’emigrante che nel 1913 lasciò Montesilvano per l’ Ohio in USA,  dove divenne barbiere e padre di Dino, l’artista che sussurrava i brani in modo ammiccante- ironico  e che trasformò il suo nome  in Dean per renderlo più orecchiabile agli americani. In un collegamento video, Mrs Martin ha promesso che quanto prima visiterà Montesilvano e parteciperà al Premio dedicato al suo famoso papà che in “That’s amore” intonava la “Past e fasule” proprio come si pronuncia dalle nostre parti.

Foto di Stefano Celiberti