fbpx

“IL FIUME E LA MEMORIA: DALL’ATERNO AL TRONTO”

Il Fiume e la Memoria: Dall’Aterno al Tronto, la nota kermesse pescarese lancia un ponte verso le popolazioni colpite dal terremoto ed annuncia iniziative ad hoc per l’edizione 2017.

L’idea è quella di strutturare una serie di iniziative artistiche sia performatiche che espositive che possano raccontare la realtà di Pescara del Tronto, che,  duramente colpita dal sisma dello scorso 24 agosto, rischia di finire nell’oblio. Per la stesura e la strutturazione di questi appuntamenti artistici e culturali che ospiteremo all’interno del cartellone della prossima edizione del festival, rivolgiamo sin da ora l’invito agli artisti e agli spettatori che vorranno partecipare e darci una mano con suggerimenti, idee, lavoro di ricerca antropologica e tutto ciò che potrà rivelarsi necessario per la strutturazione di spettacoli ed esposizioni che possano raccogliere la memoria storica del paese sul Tronto, da poco colpito dal sisma. Per chi volesse partecipare al progetto: “dall’Aterno al Tronto” può intanto mandare una mail con la propria candidatura presso:info@ilfiumeelamemoria.com all’attenzione di Milo Vallone, direttore artistico del Festival con oggetto: dall’Aterno al Tronto.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi