fbpx

Galleria e26, grande partecipazione per l’inaugurazione; si prosegue con il convegno sui diritti umani

Un taglio del nastro dai grandi numeri per Galleria e26 a San Giovanni Teatino (Chieti), lo spazio polivalente sito nella Galleria Wojtyla n. 26 che rimarrà aperto al pubblico fino all’8 gennaio 2022: oltre ad una mostra collettiva d’arte contemporanea, risulta essere anche uno spazio dedicato ad eventi di varia natura che già dall’8 dicembre, giorno dell’inaugurazione, ha visto performance di ballo e pittura oltre che una lunga fila di amanti dell’arte fino a tarda serata infatti la mostra “6Lati” ha incuriosito molti con la sua particolare realizzazione che richiama l’alveare e si ispira al mondo delle api.

La presentazione della mostra d’arte contemporanea è stata inaugurata dal gallerista, curatore e critico d’arte Jean Blanchaert che ha fatto intervenire tutti gli artisti impegnati nel progetto fortemente voluto dai direttori artistici Miriam Di Francesco ed Armando Di Nunzio e Giuseppe Mincone entrambi artisti; presente anche il consigliere comunale di Pescara, Giovanni Di Iacovo.

“Le api – ha spiegato Blanchaert nell’illustrare la mostra – hanno grande intuito e grande intelligenza, vivono in un mondo magico di cui noi umani non riusciamo a capire bene tutto il sistema della loro socialità. Il loro è un mondo molto diverso dal nostro. Le api sono affascinanti perchè con il loro immenso lavoro producono pochissimo miele ma a furia di lavorare così ossessivamente hanno poi la loro produzione; sono grandi mediatrici, sono comparse nelle epoche antiche prima del Cristianesimo e per alcuni sono anche il simbolo di Maria Vergine ed hanno anche un grande fascino per gli artisti contemporanei”.

Tra i numerosi eventi della Galleria e26, è previsto un appuntamento il 10 dicembre in occasione delle Giornata Mondiale dei Diritti Umani organizzata da Maria Clara Lopez Attivista DDHH – Presidente Unione Italovenezolana, che interverrà con “Oltre le ideologie: libertà di espressione, persecuzioni, torture”.

Dalle 17:00 alle 18:30, ci sarà dunque questo evento – dibattito dal titolo “Cittadini determinati a migliorare il mondo”con i seguenti interventi:

Gemma Andreini Presidente AMMI Pescara, già Presidente Pari Opportunità Regione Abruzzo con “Diritti delle bambine e dei bambini”; Susanna Costaglione attrice – PREMIO NAZIONALE FRANCO ENRIQUEZ 2021 che leggerà delle poesie.

Betty Grossi, pittrice – ex prigioniera politica italo venezuelana, SKHAROV PRIZE 2017 con disegni a tema I diritti dietro le sbarre; Alessandra Portinari, Presidente ANGSA Abruzzo, Città Autism Friendly; Giulia Parrucci docente per la formazione, TEATROLAB, L’Educazione e i Diritti Umani; Claudio Ferrante, Presidente Carrozzine Determinate, Diritti Umani nella disabilità; Giuseppe Visco Direttore Provinciale del Patronato Inca Cgil Chieti, Diritti del Lavoro.

Partners dell’evento Galleria e26 sono: Una Nuova Mossa, Centro Panta Rei, Scuola Macondo, Aware, Angoli di Cielo, Unione Italovenezolana, Centro Antiviolenza Ananke.

Per informazioni è possibile interagire con la pagina www.facebook.com/galleriae26 o instagram galleria_e26.