fbpx

GESTIONE DELLE CRISI AZIENDALI: DALL’EMERGENZA AL RILANCIO

Le risorse umane e lo sviluppo di un nuovo approccio nella loro gestione costituiscono un punto di forza per le aziende, soprattutto in periodi di crisi.
E sarà proprio questo nuovo modello organizzativo del personale volto a valorizzare i rispettivi talenti e le diverse competenze di ciascun dipendente, al centro del convegno “Gestione delle crisi aziendali: dall’emergenza al rilancio”, che si svolgerà domattina, alle 9.30, presso la Camera di Commercio di Chieti, in via Ottorino Pomilio, località Madonna delle Piane.
Collocare la persona giusta al posto giusto e costruire il gioco di squadra sono fasi importantissime per le aziende, al fine di vincere la sfida del mercato e rispondere in modo propositivo alla crisi economica. Per fare questo è necessario un approccio nuovo, ecco perché Pentadvisory, un team di professionisti per la consulenza integrata altamente specializzata e strategica, ha deciso di organizzare questo incontro, in cui saranno illustrati una serie di casi aziendali di realtà imprenditoriali di successo, uscite dalla crisi proprio grazie ad un nuovo modo di organizzare le risorse umane.
Ad illustrare case history vincenti: Luciano D’Amico, Rettore dell’Università di Teramo e Presidente della Società Unica Abruzzese di Trasporto TUA; Cinzia Turli, Umanista D’Azienda presso la Lazzaroni; Sergio Galbiati di Lfoundry, artefice del rilancio della Micron di Avezzano; Paolo Motta, Direttore HR e dei servizi ITC del Gruppo Mazzucconi.
Parteciperanno inoltre il Presidente della Camera di Commercio di Chieti Roberto Di Vincenzo, Nello Rapini Presidente della Pentadvisory, Elisa Antonioni di Sinergie Education, Gianluca Di Girolamo di Argo Consult, Monica Davide di Team Consulting, e Giovanni Tagliaferri di Emmedelta Consulting; mentre le conclusioni e la situazione imprenditoriale abruzzese saranno affidate al vicepresidente della Regione Abruzzo con delega alle Attività produttive Giovanni Lolli.
ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi