fbpx

GIORNATA MONDIALE SUL LINFOMA A CURA DEL GRUPPO ABRUZZESE LINFOMI ONLUS

PINETO. Sono state toccanti, commoventi e intense le testimonianze dirette e indirette che hanno caratterizzato l’appuntamento pinetese della “Giornata Mondiale per la consapevolezza sul Linfoma” a cura del Gal, Gruppo Abruzzese Linfomi Onlus, presieduto da Vincenzo Toscani, con sede a Pescara. Nella Torre di Cerrano, il delicato rumore del mare è stato il sottofondo per parole significative e soprattutto utili. Parole necessarie per capire e comprendere le storie di chi ha convissuto o convive con la malattia e le storie delle loro famiglie allo scopo di sensibilizzare sulla prevenzione e sull’importanza della diagnosi precoce. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Pineto e organizzata in collaborazione con l’AMP Torre del Cerrano, ha richiamato molte persone intervenute per conoscere meglio la malattia e il prezioso lavoro del Gruppo Abruzzese Linfomi Onlus. Dopo il saluto delle autorità presenti c’è stata la relazione scientifica divulgativa sui linfomi a cura del direttore del centro per la diagnosi e terapia dei linfomi maligni dell’Ospedale Santo Spirito di Pescara, Francesco Angrilli, cui ha fatto seguito un dibattito con i partecipanti. Sono intervenuti, tra gli altri, l’attrice Tiziana Di Tonno la quale ha letto significative storie accompagnata dal musicista Mauro Di Ruscio e ci sono state le testimonianze di: Stefania Pizzone, Antonio Cetrano, Marina Toscani e Daniela Manzo, persone che hanno scelto di condividere la loro esperienza di malati o di famigliari di persone colpite dal linfoma. E’ stato inoltre presentato il libro: “Ho fatto a pugni con Mr. Hodgkin” di Sonia Marziani. “La grande partecipazione di pubblico per questo appuntamento che si è svolto a Pineto in occasione della Giornata Mondiale per la consapevolezza sul Linfoma – commenta il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – è la dimostrazione della necessità e del bisogno di affrontare problemi così importanti e di condividere esperienze. Se da una parte c’è il percorso della medicina e della scienza, dall’altro c’è un percorso da fare insieme a chi la malattia l’ha affrontata e sconfitta. Fare rete è importantissimo e come Amministrazione siamo davvero molto fieri di aver ospitato questa manifestazione, organizzata con cura e impreziosita dalle tante testimonianze che sono state proposte ai presenti. Ringrazio i componenti del GAL, tutti gli organizzatori e quanti sono intervenuti per raccontare le proprie esperienze. Stiamo già lavorando per inserire il GAL nella rete del Sociale per Pineto. Anche se il territorio di competenza di questa associazione non è solo quello pinetese, ma ha un respiro regionale, una realtà come questa è preziosa e averla nella nostra realtà è di fondamentale importanza”. Tra i presenti all’incontro anche il Consigliere Regionale Luciano Monticelli, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pineto, Daniela Mariani, e l’Assessore al Bilancio del Comune di Pineto, Claudio Mongia.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi