fbpx

IL REGISTA GIOVANNI VERONESI A PESCARA PER RICEVERE IL PREMIO OLD CINEMA

Da domani arriva a Villa De Riseis la grande bellezza del cinema con “Genialità Italiana sotto le stelle”, rassegna che sabato premierà in Comune il regista Giovanni Veronesi

 Sarà Giovanni Veronesi, regista di successo che esplora il tema del talento italiano nel mondo, l’ospite d’onore della quinta tappa di Genialità Italiana sotto le stelle, il progetto nazionale di “Generali Italia” e “Old Cinema” che valorizza la creatività italiana e che arriva a Pescara da domani, venerdì 23 e sabato 24 giugno. L’appuntamento di Pescara si svolgerà, con il patrocinio del Comune, presso il Parco Villa de Riseis a partire da domani venerdì 23 giugno, alle 21,30 in presenza del regista Giovanni Veronesi che incontrerà il pubblico e introdurrà la proiezione del suo “Non è un paese per giovani” (2017, 105 min.), l’avventura di due ragazzi italiani che esportano idee e speranze all’estero.

Veronesi sarà a Pescara anche sabato 24 giugno, alle 11.30 a Palazzo di Città (Ufficio Sindaco) riceverà il premio Old Cinema, che cura la rassegna, dalle mani del sindaco Alessandrini e incontrerà la stampa per un momento di confronto sulla tematica del lavoro giovanile, affrontata proprio nel film “non è un paese per giovani”.

Sempre sabato continueranno le proiezioni dalle 18.00, con Totò Sapore e “la magica storia della pizza di Maurizio Foresti” (2003, 78 min.) dedicate ai bambini, mentre alle 21.00, sarà la volta del film “Il posto dell’anima” di Riccardo Milani (2003, 102 min.) girato in Abruzzo.

L’ingresso è gratuito e nel Parco gli spettatori riceveranno cuscini, popcorn e cuffie wireless per un ascolto di qualità ed ecologico.

“Pescara è la quinta tappa di otto in programma in Italia, innanzitutto un grazie all’Amministrazione per il supporto e l’ospitalità – introduce Nello Bologna, co-founder di Old Cinema – Questo progetto serve a portare in giro per le città un format innovativo, una modalità nuova di fruizione del cinema: all’aperto e con cuffie wireless. Il tour permette di raccogliere le idee e dei piccoli videoracconti degli italiani, con il fine di realizzare un grande docu-film che presenteremo al festival di Venezia per raccontare l’Italia vista da chi la vive. Sarà anche l’occasione per un incontro ravvicinato con il cinema, grazie alla presenza del regista Giovanni Veronesi, tra i grandi nomi che hanno sposato questo progetto. Bella anche la collaborazione con la cooperativa Aurora del parco Villa De Riseis che anche grazie alla sua attività inclusiva ci aiuterà a vivere al meglio questa due giorni”.

“Generali da tempo investe in iniziative che valorizzino il territorio italiano, quest’anno abbiamo pensato che la vera ricchezza dell’Italia sono gli italiani, che sono i protagonisti della comunità in cui vivono e riescono ad arricchire questa stessa – afferma Claudia Cantarini, Brand Advertising, Consumer & Digital Marketing di Generali Italia – Raccogliamo con questo progetto le storie degli italiani, per farlo ci serviremo sia del web, chiunque infatti può registrare un video dal cellulare e raccontare la sua storia e della presenza sul territorio, per vivere il contatto con le persone, creando attraverso il cinema un momento di incontro. Con la troupe di Old Cinema ricercheremo quelle storie ad ogni tappa. Siamo in Abruzzo perché è una regione che ha mostrato sempre forza ed il mix tra tradizione e innovazione ci farà trovare molti spunti”.

 “Questa è una proposta necessaria in questo momento storico. Dobbiamo riscoprire l’orgoglio italiano ed europeo attraverso il punto di forza di questo paese: la Genialità. La capacità di costruire bellezza con intelligenza – afferma l’Assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo –  Il veicolo migliore è appunto il cinema, che ha unito generazioni e fasce sociali, ed anche all’estero ha mostrato la genialità del nostro paese. Girare l’Italia alla ricerca della genialità è un ottimo modo per far scoprire tutte le capacità di questo paese. Grazie a Generali penso possa esserci un nuovo mecenatismo intelligente e di qualità, per questo l’operazione è sostenuta in pieno dal Comune. Mi auguro che sia un punto di partenza e spero ci possano essere nuove relazioni più strette tra Comune e voi che state creando un nuovo progetto importante per il nostro Paese. “

B0002544 foto di Livio Bordone_LR B0004872@Livio Bordone_LR

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi