fbpx

GLI ABRUZZESI E I LIBRI

In Abruzzo si leggono pochi libri, sia cartacei che online. E’ quanto emerge da uno studio Istat condotto sui dati relativi al 2014. Solo il 34% degli abruzzesi, infatti, ha letto lo scorso anno almeno un libro. La media nazionale è del 41,4%. Il 62,6% della popolazione con più di sei anni dunque non ha aperto alcun libro.  A leggere da quattro a sei libri è stato solo l’8,5% della popolazione, mentre la percentuale di chi ne divora da sette ad undici è del 5,1%. Non va meglio per la lettura di ebook: il 7,9% della popolazione ne ha scaricato almeno uno, con appena il 15,5% di coloro che utilizzano internet che ne hanno acquistato o scaricato almeno uno nel 2014.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi