fbpx

GLI ALLIEVI DELLA CROSSOVER A LEZIONE DA SILVIA MEZZANOTTE

Due giorni con Silvia Mezzanotte. Gli allievi della Crossover Academy di Piero Mazzocchetti sono stati impegnati, gli scorsi sabato e domenica, in una masterclass tenuta dalla ex voce dei Matia Bazar.
Confondatrice della prestigiosa The Vocal Academy, accademia di canto e musical con sede a Mazara del Vallo, Silvia Mezzanotte è stata protagonista di una due giorni con al centro la musica, in tutte le sue sfaccettature. Non soltanto interpretazione e tecnica, ma anche scambio di esperienze.
“Sono molto felice di essere stata alla Crossover, un’accademia bellissima, gestita da docenti molto competenti” dichiara Silvia Mezzanotte. “Ho portato qui un po’ della mia esperienza, che ho condiviso. Esperienza significa avventura, disavventura, storie di vita, approccio tecnico, ma anche racconti che in qualche modo possano permettere ai ragazzi di schivare qualche ostacolo. Ho dato loro qualche suggerimento per poter avere un accesso migliore al mondo della musica, qualora vogliano diventare professionisti, o esercitare al meglio la propria capacità vocale, qualora vogliano farlo in modo amatoriale. Tornerò con grande piacere”.
Si è detto molto “soddisfatto” della masterclass il tenore Piero Mazzocchetti. “Silvia Mezzanotte è un’artista straordinaria. Ci siamo conosciuti nel 2004 quando vivevo in Germania. Fui contattato da Piero Cassano dei Matia Bazar, che mi propose un duetto con Silvia. Il brano non venne pubblicato per una divergenza tra le nostre case discografiche di allora”. Dopo qualche anno, Mazzocchetti e la Mezzanotte si incontrano di nuovo: è l’inizio di una grande amicizia. “Lo scorso anno abbiamo duettato insieme durante la trasmissione Rai ‘Una voce per Padre Pio’. Ci siamo esibiti nel brao ‘The Prayer’ di Andrea Bocelli e Celine Dion. Entrambi abbiamo partecipato al programma ‘Tale e Quale Show’, seppure in anni diversi” aggiunge il tenore pescarese. “La risposta dei ragazzi dell’accademia è stata straordinaria”.
Silvia Mezzanotte ha parlato, inoltre, dell’importanza delle masterclass come occasione di scambio: “C’è chi interviene, chi parla solo attraverso il canto, ma tutti mi raccontano un po’ della loro esperienza ed è sempre una condivisione molto emozionante”.
La masterclass rientra nell’ambito del ricco programma di attività messo in campo dall’accademia di alto perfezionamento di San Giovanni Teatino per il 2018. Prosegue, intanto, la ricerca di Piero Mazzocchetti di talenti del territorio: “C’è sempre più bisogno di chi continui a credere nella musica e a studiare”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi