fbpx

Gli chef stellati abruzzesi in cattedra

Gli chef stellati abruzzesi, conosciuti in Italia e all’estero, tra i docenti dell’edizione 2022 del corso per cuoco promosso da Academy ForMe, la scuola di formazione di Confartigianato Chieti L’Aquila con sede a Chieti.Il corso, riconosciuto dalla Regione Abruzzo ai fini del conseguimento della qualifica professionale, prenderà il via a settembre.
A tenere una parte delle lezioni saranno Marcello e Mattia Spadone, rispettivamente padre e figlio, titolari del ristorante una stella Michelin La Bandiera di Civitella Casanova (Pescara), Davide Pezzuto, chef del ristorante diffuso una stella Michelin D. One, nel borgo diMontepagano a Roseto degli Abruzzi (Teramo), e ancora William Zonfa chef stellato aquilano itinerante,fondatore del progetto Pregiata Abruzzese. Ma non è finita qui: anche lo chef tre stelle Michelin Niko Romito ha voluto dare il suo contributo al corso e terrà ai futuri cuochi una lezione speciale alla presenza, tra l’altro, dei giornalisti,durante la quale racconterà la sua storia e le tappe della sua carriera.Obiettivo delle attività formative, attraverso un percorso fatto di pratica e teoria, è formare la figura del cuoco professionale capace di inserirsi all’interno del mondo della ristorazione. Gli aspiranti cuochi potranno apprendere le tecniche di base e quelle avanzate del mondo della cucina e tutti gli strumenti fondamentali per l’inserimento nel mondo del lavoro. Il percorso formativo ha una durata complessiva di 718 ore, di cui 518 d’aula e 200 di tirocinio presso i ristoranti d’eccellenza abruzzesi, e permette il conseguimento del Certificato di qualificazione professionale ai sensi del D.lgs 13/13.

Oltre agli chef, il corpo docente è composto da esperti del settore della ristorazione e rinomati professionisti. I cuochi che hanno frequentato i precedenti corsi attualmente risultano tutti occupati e alcuni di loro hanno anche aperto una propria attività.

“Si tratta di un corso di alta formazione, alla presenza di vere e proprie eccellenze abruzzesi, che garantisce una percentuale di occupabilità pari al cento per cento, cioè certa, sicura e ben remunerata – spiega il direttore di Academy ForMe e di Confartigianato Chieti L’Aquila, Daniele Giangiulli E’ una formazione specifica e trasversale, spendibile in qualsiasi contesto lavorativo, sia italiano sia straniero. Da non dimenticare, poi, l’opportunità dello stage, un’esperienza sul campo che verrà fatta in ristoranti selezionati, tutti abruzzesi, e che va a completare il quadro formativo degli allievi. Insomma, abbiamo pensato questo corso con l’obiettivo di valorizzare il territorio e le sue peculiarità e, al contempo – conclude – per offrire opportunità lavorative concrete a tutti coloro che vi parteciperanno”.