fbpx

GUARIRE CON LA NEUROBIOLOGIA, IL NUOVO MANUALE DI DUE AUTRICI PESCARESI

Il nuovo libro Guarire con la neurobiologia. Conoscere le basi dell’unità mente-corpo di Anna Rita Iannetti, Roberta Medoro, pag. 240, Mondadori, 2015 sarà presentato giovedì 30 aprile alle ore 17.30 presso la libreria Mondadori di Pescara e poi presso il palazzo Sisa giovedì 7 maggio alle 21. Al centro del lavoro la considerazione che il corpo, le emozioni e l’intelligenza sono realtà biologiche integrate e che i comportamenti che ne derivano principalmente sono degli automatismi inconsapevoli ci dà la misura di quanto sia importante la conoscenza del funzionamento dell’unità mente-corpo. Le autrici riportano scoperte scientifiche e considerazioni filosofiche che hanno l’ambizione di incrementare la consapevolezza dei lettori e quindi dar loro l’opportunità di riconoscere e modificare gli elementi interni o esterni che ci portano verso la malattia. Sapere è potere, tramite la conoscenza e la consapevolezza possiamo attivare scelte comportamentali capaci di mantenerci in buona salute. Superare la divisione operata dalla medicina e dalla psicologia ufficiale ci permette, a volte con semplicità e immediatezza, la comprensione dei nostri vissuti e quindi la possibilità di operare interventi attivi che ci fanno uscire dal circolo vizioso in cui siamo sprofondati. Anna Rita Iannetti e un medico chirurgo impegnata da venticinque anni in campagne di promozione alla salute, esperta in neuroscienze, counselor, master in medicina biointegrata, master in PNEI, master in ottimizzazione neuropsicofisica e CRM terapia. Roberta Medoro, ama definirsi semplicemente “terapeuta secondo natura”. Dopo aver ricercato e studiato a lungo nei campi dell’alimentazione, della medicina biointegrata, della naturopatia, delle scienze ufficiali ed alternative, dell’energia e della spiritualità, è profondamente convinta che l’approccio “olistico” all’uomo sia l’unica soluzione vincente applicabile nella medicina del futuro.

unnamed-1

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi