fbpx

I genitori di Nadia Toffa nel pescarese per promuovere il libro scritto dalla figlia

Nel ricordo  di Nadia Toffa, la giornalista bresciana scomparsa nel 2019 per una grave malattia, in tutta Italia vengono raccolti fondi in aiuti alla ricerca sul cancro. Una missione che i genitori della conduttrice della trasmissione “Le Iene” portano avanti girando l’Italia.
Il 26 novembre Margherita Rebuffoni e Maurizio Toffa  saranno a Pescara e Collecorvino per promuovere il
libro “Ti aspetterò tutta la vita” che raccoglie le frasi scritte da Nadia nei momenti della malattia. Alle 11, presentazione presso Mondadori Bookstore di Pescara dove sarà presente l’Assessore alla Cultura Maria Rita Carota e alle 18 a Collecorvino (Pe) con il sindaco Paolo D’Amico e l’Assessore alla Cultura Moira D’Agostino. Verrà illustrato  il libro edito da  Chiarelettere,  il ricavato dalla vendita andrà alla Fondazione Nadia Toffa Onlus.
Nadia Toffa era molto legata ai genitori, poco prima di morire, aveva espresso preoccupazione all’idea di lasciarli soli. In uno dei pensieri raccolti nel precedente libro “Non fate i bravi”, si legge: «I figli senza genitori sono orfani e i genitori che perdono i figli come si chiamano? Direi  genitori mutilati.E’ una solitudine  che tortura l’anima, fatta di pensieri di streghe che affollano la mente».