fbpx

I “Piccoli Eroi” salgono sul podio

Primi al Concorso Nazionale per il progetto di motoria “Piccoli eroi a scuola” portato avanti dalle scuole dell’Infanzia Dante Alighieri e Buozzi dell’Istituto Comprensivo 8 di Pescara. La comunicazione è arrivata ieri nell’ufficio di Presidenza della Dirigente Scolastica, Dott.ssa Michela Terrigni,che ha accolto con molto piacere la splendida notizia. Il progetto ludico-motorio si è svolto durante l’anno scolastico 2021-22 ed è stato promosso dal Ministero dell’Istruzione in collaborazione con l’Ufficio Regionale per la Calabria. “Piccoli eroi a scuola – Il gioco motorio per lo sviluppo delle attività di base nella scuola dell’Infanzia”: è questo il titolo completo dell’iniziativa che ha visto protagonisti i bambini di tre, quattro e cinque anni di entrambi i plessi dell’Istituto e si è concluso con la partecipazione al concorso dei bambini di cinque anni della scuola dell’Infanzia “D. Alighieri” di via del Concilio. Il progetto ha rappresentato la naturale evoluzione di quelli svolti negli anni precedenti. L’IC8, infatti, da quattro anni aderisce a tale iniziativa dando risalto all’importanza dell’attività motoria come canale fondamentale per l’acquisizione delle competenze nella scuola dell’Infanzia. “Piccoli eroi a scuola”, in linea con l’attuale normativa scolastica, ruota intorno al principio che il movimento deve costituire la strategia quotidiana di insegnamento-apprendimento e questo perché il bambino utilizza il corpo per apprendere, per comunicare, per relazionarsi con l’ambiente sia fisico, sia socio-affettivo che culturale. I bambini hanno avuto, così, l’opportunità di fare un’esperienza assolutamente formativa, riuscendo ad acquisire maggior sicurezza nell’affrontare i nuovi percorsi educativo-didattici della scuola primaria. Attraverso il corpo il bambino riesce ad affinare inoltre le abilità percettive e di conoscenza degli oggetti, di orientamento nello spazio, di movimento e di comunicazione, il tutto attingendo a piene mani dall’immaginazione e dalla creatività.

Il Premio rappresenta sicuramente un riconoscimento della professionalità degli insegnanti della scuola dell’infanzia, che, sostenuti dalla precedente dirigente Valeriana Lanaro, hanno saputo collaborare con le famiglie e con i referenti di Educazione fisica dell’Ufficio scolastico regionale per offrire ai bambini momenti di crescita significativi. L’auspicio è che tali iniziative possano proseguire nel futuro.”-è stato l’intervento della Dirigente Scolastica, Dott.ssa Michela Terrigni

“La vincita di questo concorso ha costituito l’apice di una straordinaria esperienza formativa che si è svolta nel nostro Istituto” – ha esordito la referente del progetto, insegnante Elisa Di Luca – “ancora una volta è stata riconosciuta la fondamentale importanza dell’approccio ludico-motorio nella scuola dell’infanzia e, in questo, i corsi di formazione indetti dall’Ufficio Scolastico Regionale sono stati di grande supporto.” – ha continuato – “ La grande soddisfazione è derivata anche dalla sinergia che si è creata con le famiglie” – ha concluso. L’iniziativa ha abbracciato la seconda parte dell’anno scolastico che va dal mese di gennaio al mese di maggio 2022. Tutte le insegnanti hanno partecipato con grande entusiasmo e la risposta dei bambini è stata positiva mostrando, come sempre, grande trasporto per le attività motorie ludico-sportive nei confronti delle quali l’approccio si è rivelato ricco di curiosità ed interesse. A rappresentare l’Ufficio Scolastico Regionale “Coordinamento Regionale Educazione Motoria, Fisica e Sportiva”, Dott. Antonio Passacantando, mentre l’Ufficio Scolastico Provinciale è stato rappresentato dalla Prof.ssa Tiziana Carducci. La partecipazione al progetto è stata approvata dalla ex Dirigente Scolastica Prof.ssa Valeriana Lanaro. Riprese e montaggio del video vincitore curate interamente da Germano Filippone.