fbpx

Idee matrimonio: come e quando servire caffè e liquori nel giorno delle nozze

In Italia, il rito del caffè alla fine di un pasto è considerato quasi sacro, a prescindere dall’occasione. Ecco perché sempre più coppie scelgono di dare spazio a questo rituale per il giorno delle loro nozze. Oltre ad essere un’abitudine per la maggior parte degli italiani, nel giorno del matrimonio può trasformarsi in una coccola extra per gli invitati, soprattutto se accompagnata da liquori e digestivi.

Il banchetto di nozze crea sempre grandi aspettative ed è ciò che, insieme alla location e agli addobbi, fa la differenza sulla buona riuscita del vostro evento. Ma ad un matrimonio, si sa, i dettagli sono quelli che contano realmente e che gli ospiti ricorderanno per diversi anni a venire. Quindi, offrire un buon caffè o un digestivo post-banchetto, magari allestendo un angolo dedicato, vi permetterà di viziare i vostri ospiti, lasciando loro un buon ricordo del vostro giorno speciale.

L’allestimento del tavolo

In genere, del tavolo del caffè e dei liquori se ne occupa il personale di sala della location scelta o il catering che ha servito il pranzo di nozze. Tuttavia, nessuno vi impedisce di personalizzare il vostro angolo o di allestirne uno fai da te. Se vi affidate a un wedding planner, fate comunque in modo che il tavolo sia in armonia con il resto della location e col tema prescelto, nonché con il ricevimento. Ricordate che questa coccola extra deve completare il banchetto.

Nonostante ciò, bisogna tener presente che non ci sono regole precise e che si tratta pur sempre del vostro giorno. Quindi, se volete una macchina espresso moderna in grado di servire anche cappuccini e latti macchiati (nel caso di ospiti stranieri che non capiscono la regola del “niente cappuccino dopo le 11”) da accompagnare a una più tradizionale moka, sentitevi liberi di farlo. Pensate poi a come servire il caffè e i liquori, scegliendo con cura le tazzine e i bicchierini, nonché le decorazioni per il tavolo.

Qual è il momento giusto per servire caffè e liquori al matrimonio?

Il tutto dipende, naturalmente, dalla stagione e dall’orario in cui si tiene l’evento. Per un matrimonio di giorno nel periodo estivo, potete certamente sfruttare spazi esterni e servire il caffè e i digestivi nel pomeriggio, alla fine del lauto pranzo e poco prima del taglio della torta. Se, invece, vi sposate di sera, potete riutilizzare il tavolo del buffet o allestire un tavolo vicino alla torta per una degustazione di caffè e liquori.

A seconda del momento scelto, potreste pensare di aggiungere alle diverse bevande al caffè e al cosiddetto “ammazza caffè” anche dei cocktail al caffè o tè e tisane per le persone non troppo avvezze alla caffeina o all’alcool.

Con cosa accompagnare?

In un angolo del caffè, del tè e dei liquori ben strutturato e accogliente, non possono mancare dolcetti e biscotti. Si può pensare di aggiungere anche qualche confetto, magari sempre al gusto di caffè o cappuccino, oppure cupcakes e piccola pasticceria (così da accontentare anche i più piccoli).