fbpx

Il Barocco Frentano in concerto a San Bernardino

Si terra stasera,  sabato 24 Settembre alle 21, all’interno della Basilica di San Bernardino a L’Aquila il concerto dell’Ensemble “Barocco Frentano” diretto da Giuseppe Rullo.

L’intento del progetto promosso dalla Società Italiana di Cultura nella persona del Presidente Andrea Mascitti – afferma il direttore dell’Ensemble Giuseppe Rullo – è quello di far viaggiare la musica sacra barocca in un percorso dinamico volto a toccare le meravigliose chiese e basiliche d’Italia, non solo le più conosciute, ma anche quelle che meritano una rivalutazione sia spirituale che di visibilità artistica. Il nostro paese rappresenta la culla della tradizione musicale sacra barocca e non è difficile comprendere l’originalità e l’importanza di un progetto così impostato.

Il “Barocco Frentano” ha sposato immediatamente questa iniziativa percependone, nell’immediato, il suo altissimo valore artistico e spirituale in cui, attraverso i più grandi nomi del repertorio Barocco e non, promuove un’azione musicale il cui obiettivo principale è quello di amplificare la Parola di Dio attraverso la musica. La musica, come affermava il grande Monteverdi “è ancella della parola”. Su queste basi è incentrato lo spirito musicale dello stesso Ensemble, volto ad affrontare una lettura approfondita delle pagine più importanti e significative di questo immenso repertorio sacro, tra questi lo “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi.

La Società Italiana di Cultura, in un rapporto di simbiosi artistica con il gruppo “Barocco Frentano” apre letteralmente un cammino unico nel suo genere, non solo musicale, ma anche di fede, nel nostro paese. Una strada sicuramente non facile da percorrere, ma che vale la pena affrontare a tutti i costi in un momento in cui troppo spesso si dimentica dell’enorme ricchezza della nostra tradizione musicale sacra. Come affermava Mahler “la tradizione è custodire il fuoco, non adorare le ceneri”.

Lo straordinario evento è organizzato da Andrea Mascitti per la Società Italiana di Cultura, con il benestare del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione e la Direzione Centrale degli Affari dei Culti e per l’Amministrazione del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, del Rettore della Basilica di San Bernardino Padre Daniele Di Sipio dell’Ordine dei Frati Minori della Provincia di San Bonaventura, della Curia Provinciale dei Frati Minori di San Bernardino da Siena, della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di L’Aquila e Teramo e del Prefetto de L’Aquila. 

La cura della Basilica, patrimonio del Fondo Edifici del Culto (F.E.C.), è affidata ad una comunità di frati francescani e al rettore Padre Daniele Di Sipio, garantendo così lo svolgimento quotidiano dell’azione liturgica e promuovendo la venerazione del Santo senese.

L’Ensemble “Barocco Frentano” è composto da Mariella Flamminio (Soprano), Monica Astolfi (Mezzosoprano), Anton Bianco (Violino I e Solista), Alessandro Giuliante (Violino II), Pierluigi Cotellessa (Viola), Federico Orlando (Violoncello), Alessandro Carabba (Contrabbasso), Jolanda Masciovecchio(Clavicembalo) e Laura Susi (Organo). A dirigere sarà il Maestro Giuseppe Rullo, pianista, compositore e docente di Lanciano.

Per accedere al concerto, ad ingresso gratuito, sarà obbligatorio indossare la mascherina all’interno della basilica.