fbpx

Il Comune di Chieti promuove il territorio alla BIT

Il vicesindaco de Cesare ha illustrato un progetto per valorizzare le bellezza della città e del suo comprensorio

La città di Chieti torna alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, con una cordata di enti per promuovere le bellezze del territorio. Sul posto il vicesindaco e assessore al Turismo Paolo De Cesare che ha rappresentato l’Amministrazione alla presentazione pubblica del progetto “Teate rivive emozionando”, che unisce Confesercenti, Camera di Commercio, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Chieti e Pescara, oltre al Comune, ente patrocinante.

“Sono stato felice di poter rappresentare la città nel consesso più importante del turismo nazionale e internazionale – riferisce il vicesindaco Paolo De Cesare – Nel padiglione Abruzzo sono stato relatore del progetto TRE, Teate Rivive Emozionando e altre iniziative sempre con la Camera di Commercio Chieti-Pescara e la Soprintendenza, una sinergia che nasce per promuovere le bellezze della nostra città, metterle in rete e accorciare le distanze con i tour operator italiani e stranieri. Usciamo da due anni durissimi, abbiamo una funzione da ricostruire, quella del turismo, coniugandola a quella della cultura e dell’arte che sono nel DNA della nostra città e la nostra presenza a Milano è doppiamente importante, perché non accadeva da anni e perché ci consente di dialogare con un mondo essenziale per una vera ripartenza del turismo. L’Amministrazione c’è e farà la sua parte, stiamo lavorando sodo e i risultati si vedono, perché  in poco tempo Chieti è stata presente nelle manifestazioni più importanti del turismo come l’Expo di Dubai e ora la Bit di Milano, presenze che si intensificheranno anche negli anni a venire. Oltre al progetto abbiamo presentato un video e distribuito materiale promozionale agli avventori del padiglione che hanno risposto positivamente e che fanno ben sperare sul futuro del turismo cittadino”.