fbpx

“IL FIUME E LA MEMORIA”

Il film di Giuseppe Caporale e Walter Nanni “Colpa Nostra” e la reading di Patrizia Tocci e Massimiliano Elia “3.32- Tutto in quella notte” sono il contributo che la XIV edizione de “Il Fiume e la Memoria” ha voluto dare alla città de L’Aquila, come omaggio, come memoria per il terribile sisma dell’aprile del 2009, ma soprattutto come spunto di riflessione per quanto ancora bisogna fare per riportare lo splendido capoluogo di Regione ai fasti di un tempo.
L’appuntamento è alle 21.00 in Largo dei Frentani e prevede anche l’intervento della docente universitaria ed attivista dei movimenti civici aquilani Giusi Pitari.Il terremoto, gli scandali giudiziari, una ricostruzione che parte o non parte, da
“Colpa Nostra” ad oggi che cosa è cambiato? Nell’ambito dell’iniziativa “Memoria Solidale” L’associazione protagonista della serata del 9 settembre sarà Volontari Senza Frontiere, una associazione no-profit impegnata nel mondo della protezione civile, in prima linea in molte emergenze. Furono tra i primi ad arrivare la notte del 6 Aprile. Per la consueta Sezione Aperitivo, invece, alle 19.15 nei pressi del Caffè Letterario di Via delle Caserme ci sarà “Street Poetry – Poesia di periferia in un viaggio un po’…etico” di e con Massimiliano Elia. Per questo appuntamento invece il progetto “Memoria solidale” si abbina con l’associazione “On the road” che si occupa di intervenire nei fenomeni della prostituzione e della tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento lavorativo. Intanto lungo Via delle Caserme, e al Circolo Aternino e la Cortile di Casa 2d’Annunzio” sono ben tre le esposizioni già aperte al pubblico: La collettiva pittorica a cura di Davide Cocozza dal titolo Mater Water….da acqua rinasco”;
La collettiva fotografica curata da A.L.Cu.A. “Transumanza…viaggio nel mondo della pastorizia oggi, in terra d’Abruzzo” e le installazioni artistiche di Massimo Desiato dal titolo “Il fiume è memoria”: un filo rosso della passione che percorrerà tutto il Centro Storico.

Massimiliano Elia Giuseppe Caporale

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi