fbpx

“IL MONDO DI NERMINA”

#LaicitàCinema 2015

lunedì 9 novembre 2015 ore 17.30  Il MONDO DI NERMINA di Vittoria Fiumi, 54’, 2014

Durante la guerra in Bosnia gli abitanti di un villaggio mussulmano vengono in gran parte deportati o uccisi. I sopravvissuti fuggono all’estero e solo tre famiglie decidono molti anni dopo di tornare. Una di queste è la famiglia di Nermina, madre di tre figli fra cui due ragazze adolescenti, Almedina e Melisa. Riusciranno a ricostruire la loro esistenza nella terra natale?

Vittoria Fiumi é una regista e produttrice laureata in Antropologia Visuale all’Università di Manchester (UK). Ha lavorato come produttrice e regista di documentari per alcune OnG impegnate in progetti in India, Africa dell’Est e Yugoslavia. Ha prodotto e diretto due cortometraggi documentari: Peaceful Place (Human Rights FF, Bologna, Los Angeles, Sarajevo 2006) e All of a Sudden it was Dark (IDFA Docs for Sale 2009, Doc under 30). Il mondo di Nermina presentato a Visions du Rèel a Nyon nel 2014, é stato finalista al Premio Solinas e ha vinto il Premio Corso Salani al Festival di Trieste. Una co-produzione italiana, svizzera e tedesca, é stato finanziato dalla Cineteca di Bologna, Film für Eine Welt (CH) and Baden-Württemberg Filmförderung (DE). Nel 2014 Vittoria é stata selezionata come regista emergente alla Filmmaker Academy del Festival di Locarno e con il suo nuovo progetto 3 Volte Me ha recentemente ottenuto la prestigiosa Nipkow fellowship.

Con questa proiezione si conclude il ciclo #LaicitàCinema 2015 che si svolge presso la Feltrinelli di Pescara. La rassegna rientra nelle iniziative in preparazione del Festival Mediterraneo della Laicità che si terrà venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 novembre 2015 Aurum Pescara

(evento su Facebook www.facebook.com/events/1641049019507452)

Il “filo conduttore” delle proiezioni è le “migrazioni” e le tematiche relative.

– I campi profughi (Nomos, ci ha racconta il campo profughi di Karuma, tra  Kenia e  Sudan);

– l’inserimento (Nìguri” – Neri in dialetto calabrese – il piccolo paese calabrese di Sant’Anna “invaso” dai migranti);

– i perché si migra (Il mondo di Nermina. Durante la guerra in Bosnia gli abitanti di un villaggio mussulmano vengono in gran parte deportati o uccisi).

La possibilità quindi, con queste proiezioni di vedere, conoscere, affrontare una tematica di grande attualità.

l’A.C.M.A. Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese www.webacma.it in collaborazione con il Festival del documentario d’Abruzzo www.abruzzodocfest.org presenta tre film nell’ambito delle iniziative “verso il Festival” in preparazione dell’ottavo Festival Mediterraneo della Laicità (www.laicofestival.it) ideato ed organizzato dall’Associazione Itinerari Laici (www.itinerarilaici.it) che si terrà all’Aurum di Pescara nei giorni 13, 14 e 15 novembre 2015.

L’A.C.M.A. curerà la presentazione dei lavori scelti e la discussione al termine delle proiezioni.

2015_11_09_IlMondodiNermina_locandina

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi