fbpx

IL PRANZO DI NATALE AI MENO FORTUNATI

La solidarietà, a Natale, passa anche attraverso le istituzioni. E‘ questo il senso dell’iniziativa “Il Natale Pagato”, che si terrà il 12, 13 e 14 dicembre 2014 a Cepagatti. Un progetto promosso dall’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Sirena Rapattoni, in sinergia con il Banco Alimentare Abruzzo e le Associazioni di volontariato locali, che assistono le famiglie meno fortunate presenti sul territorio. Lo scopo è quello di raccogliere e poi distribuire generi alimentari a lunga conservazione per far trascorrere loro festività natalizie serene, con tutto ciò che occorre in dispensa e sulla tavola. Un modo per alleviare quel disagio che purtroppo accompagna molte famiglie, anche a Cepagatti, e che inevitabilmente si avverte in maniera forte soprattutto negli ultimi giorni dell’anno, quelli che dovrebbero essere di maggiore armonia per grandi e piccini, come nella tradizione. L’iniziativa “Il Natale Pagato” prevede una collaborazione straordinaria con il Banco Alimentare Abruzzo, molto attivo sul fronte dell’assistenza ai disagiati. Il Banco, che raccoglie e distribuisce alimenti  a migliaia di persone attraverso la propria rete di solidarietà,  si occuperà della parte logistica fornendo il materiale per la colletta e coordinando gli oltre 60 volontari delle associazioni locali che partecipano al progetto. Nei punti vendita che hanno raccolto l’invito, una ventina in tutto sul territorio di Cepagatti oltre al Conad del centro commerciale Megalò e ad Auchan del Mall di Villanova, saranno presenti i volontari e sarà affissa la locandina che annuncia la colletta alimentare. Alla clientela, all’ingresso dei negozi e dei supermarket, saranno consegnati gli appositi sacchetti per l’acquisto di prodotti alimentari a lunga conservazione da donare per la colletta natalizia. Una volta pagati, i prodotti saranno restituiti ai volontari che procederanno alla preparazione dei pacchi da destinare alle famiglie meno fortunate presenti sul territorio di Cepagatti. Al quantitativo raccolto andranno ad aggiungersi un carrello di prodotti donato dall’Amministrazione Comunale e le pagnotte di pane fresco preparate gratuitamente dal forno Cappucci. I pacchi natalizi saranno custoditi in un locale messo a disposizione dal Comune e recapitati  direttamente alle famiglie a pochi giorni dal Natale, attraverso le associazioni di volontariato. A conclusione della maratona di solidarietà, sarà comunicato alla cittadinanza il quantitativo di generi alimentari raccolto. Partecipano alla colletta i volontari della Protezione Civile, la Croce Rossa, la Caritas, l’Azione Cattolica, dei centri sociali di Rapattoni Superiore e Sant’Agata, delle associazioni “22 aprile”, “La Quadriglia”, “Auser Filo d’Argento”, “Arte in movimento” e “Cepagatti nel cuore”. “Ciò che desideriamo è regalare il Natale, attraverso una tavola della festa degna di questo nome, a chi, altrimenti non avrebbe la possibilità di festeggiare con i propri cari” – spiega il sindaco Sirena Rapattoni che ha voluto l’iniziativa insieme a tutta la giunta. “Per l’occasione lancio un appello ai cittadini di Cepagatti affinché rendano più luminoso il Natale collaborando attivamente alla colletta alimentare. Con il loro grande cuore, ne sono certa, sapranno sostenerci e aiutarci nella riuscita dell’iniziativa che porterà un po’ di serenità nelle case delle famiglie meno fortunate”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi