fbpx

Il Premio MuMi giunto alla 17° edizione

Si terrà sabato 25 luglio 2020 alle ore 21 presso Piazza della Rinascita a Francavilla al Mare la diciassettesima edizione del Premio Culturale MuMi, fondato e presieduto dal maestro Davide Cavuti.

Riceveranno il riconoscimento lo showman Vincenzo Olivieri e il Prof. Paolo Fazii, direttore “UOC di Microbiologia e Virologia Clinica a valenza regionale” PO “Spirito Santo” di Pescara.

Alla serata prenderanno parte il cantante Piero Mazzocchetti, l’attore Edoardo Siravo e il Maestro Andrea Castelfranato alla chitarra. La serata sarà condotta da Mila Cantagallo.

Una serata di cultura e solidarietà con la partecipazione di personaggi del mondo della cultura, organizzata grazie al sostegno del Comune di Francavilla al Mare.

Il premio, denominato “il tronchetto della solidarietà”, sarà realizzato dai ragazzi dell’Associazione Orizzonte, associazione che si occupa di solidarietà, presieduta da Michela Mattoscio.

Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato a grandi personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo quali Ugo Pagliai, Arnoldo Foà, Grazia Di Michele, Paola Gassman, Giorgio Albertazzi, Edoardo Siravo, Dacia Maraini, Piero Mazzocchetti, Paola Quattrini, Francesco Montanari, Vinicio Marchioni, Ambra Angiolini, Michele Placido, Riccardo Scamarcio e ha coinvolto associazioni che operano in favore dei più deboli quali l’Arda, l’Ail, Amico, Unicef, Fondazione Il Cireneo, Orizzonte, Emozioni, Kiwanis contro il tetano materno etc.

«Il “Premio Culturale MuMi” è un’iniziativa ormai giunta alla diciassettesima edizione con uno scopo molto importante che negli anni ha coniugato fattivamente la cultura con la solidarietà.

– ha commentato il presidente Davide Cavuti – Quest’anno ci sarà la partecipazione di grandi personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.»

Uno degli obiettivi della manifestazione è quello di veicolare messaggi di associazioni impegnate in prima linea nel sociale e per esempio nel passato per la tutela e la promozione della salute complessiva dei bambini e adolescenti migranti.

Nel corso della serata sarà omaggiata la “Associazione Hope N’Art onlus” che ha come testimonial l’attrice Micol Olivieri (nota al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Alice ne “I Cesaroni”) e lo showman abruzzese Vincenzo Olivieri.

L’Associazione “Hope N’Art” si occupa di vari progetti tra cui: “Per Lei”, a favore della associazioni nella difesa delle donne con l’obiettivo di dare sostegno alle donne che subiscono violenza in tutte le sue forme e promuove progetti e servizi utili a chi è in difficoltà: “Super Doc” progetto finalizzato all’acquisto di macchinari ospedalieri destinati ai reparti pediatrici.

«Un primo obiettivo centrato dall’Associazione è stato l’acquisto di un ecografo per l’unità “Oncoematologica Pediatrica”, parte dell’unità di “Ematologia Clinica” dell’ospedale di Pescara – si legge da una nota della onlus – L’unità “Oncoematologica Pediatrica” si occupa della diagnosi e della cura delle malattie oncologiche dell’età pediatrica.»
L’ingresso alla serata è libero con prenotazione obbligatoria online.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi