fbpx

Il professore urla durante l’esame e la mamma dell’allieva interrompe l’interrogazione

Succede durante l’interrogazione a una studentessa di medicina poco preparata

Con la didattica online molti studenti e professori stanno uscendo pazzi, ma questa volta i toni si sono alzati davvero troppo. Una studentessa stava svolgendo un esame orale della facoltà di Medicina quando si è sentita attaccata del professore con colorito accento campano. Esausta, ha replicato: “Professore, è mai possibile che io ogni volta devo essere mortificata?”. Apriti cielo. Il docente si è adirato ancora di più. Il fatto scatenante deve essere stata una castroneria detta dalla giovane sulla divisione cellulare che nei morti. “Eh figlia mia, al sesto anno parli di divisione cellulare del morto? Ma che ti devo dire? T’hannà arrestà?”. A quel punto la ragazza scoppia in lacrime e da dietro appare la madre, in soccorso alla figlia, che però le intima di non intervenire, ma nulla può frapporsi tra una mamma e la sua cucciola ferita.

“Scusate, io sono la mamma e ora devo intervenire. Ci sono modi e modi…Lei qui sta mortificando mia figlia. Mia figlia è esaurita, cercate di comprendere, è da stamattina… La madre cerca di giustificare la figlia, provata dalla didattica a distanza, ma forse peggiora la situazione della figlia. Le norme prevedono che l’esame venga dato in solitudine visto che la presenza di altre persone nella stanza possono inficiare la correttezza dello svolgimento, ad esempio attraverso suggerimenti o gesti di conferma o smentita rispetto alle domande poste. “In questo momento lei sta facendo un’irregolarità”, e continua ad alzare la voce: “E che dobbiamo comprendere? Deve andare a curare la gente, che dobbiamo comprendere? Li ammazza!”.

La madre ha poi minacciato di segnalare il comportamento del professore al Rettore, mentre il docente chiedeva di poter riprendere regolarmente gli esami. In generale quello che è finito anche sui social è un brutto spettacolo, seppur comico, a tratti. Da un lato è normale che ci sia molto nervosismo dopo mesi di lezioni online e difficoltà sempre più acute ad imparare e anche a svolgere gli stessi esami, dall’altro i toni esageratamente duri del docente hanno istintivamente costretto la madre all’intervento. Un professore è chiamato a giudicare la preparazione dei suoi allievi, mantenendo la calma e senza mai offendere o umiliare i suoi allievi. L’autorità non si misura dai decibel spesi per urlare.