IL NOSTRO VINITALY A CASA TUA: VIDEO DEGUSTAZIONI SUL BERE BENE E CONSAPEVOLE

#ilNostroVinitalyaCasaTua è il Vinitaly da remoto accessibile a tutti di Cascina Del Colle per formare e informare sul bere bene e consapevole. Il ciclo di degustazioni da remoto parte domani, venerdì 10 aprile, e a Pasquetta degustazione ispirata alla scampagnata online

Si avvicina la Pasqua e anche la data inizialmente in carnet del Vinitaly, ormai rinviato al prossimo anno, così la cantina Cascina del Colle vuole allestire un Vinitaly virtuale, un percorso da remoto, accessibile a tutti per far conoscere l’affascinante mondo del vino con un ciclo di video degustazioni tenute da enologi, sommelier, ristoratori, distributori, buyer, winelover e giornalisti enogastronomici.
L’azienda vitivinicola, incastonata sulle colline di Villamagna, in Abruzzo, tra le dolci brezze dell’Adriatico e il clima più ruvido della Maiella, ha da sempre scommesso sull’inclusione sociale, sulla convivialità e sulla necessità di assecondare i ritmi della natura, puntando in tempi non sospetti sul biologico e sul concerto di circolarità. Questi must, che si ritrovano nei loro vini, tre dei quali hanno conquistato di recente la Medaglia d’Oro da Mundus Vini, verranno raccontati di volta in volta in un percorso che si snoda in 13 video incontri in diretta, pubblicati sui canali social di Cascina del Colle, a cui il pubblico potrà assistere e partecipare da remoto. A questi momenti se ne aggiungeranno altri: saranno dei focus sul mondo del vino e su questo momento storico, dei talk da remoto con ospiti che rappresentano a vario titolo il mondo dell’enogastronomia d’eccellenza.
Di volta in volta verranno degustati con tanto di analisi sensoriale i vini cult della cantina, attraverso i quali si spiegheranno i principi base dell’enologia, ma anche gli abbinamenti con i cibi, la giusta quantità da bere, i vari vitigni e le diverse tecniche di vinificazione.
“E’ un po’ come se gli utenti – spiega Alessio D’Onofrio al timone di Cascina del Colle con il papà Nazario e il fratello Gianluca – si trovassero a visitare il nostro stand al Vinitaly, rimanendo però comodamente seduti sul salotto di casa, con la possibilità inoltre di familiarizzare con il mondo del vino come se frequentassero un corso da sommelier. Il vino è convivialità, condivisione, in questo momento in cui il distanziamento sociale è di vitale importanza, vogliamo portare un po’ di colore, raccontando cosa c’è dietro una bottiglia di vino, senza annoiare, ma incuriosendo e vogliamo sensibilizzare al bere bene e consapevole”.
Il ciclo di video degustazioni da remoto partirà già domani, venerdì 10 aprile, alle 18, e non mancheranno i consigli per gli abbinamenti con il pranzo pasquale.
“Poi le video degustazioni – precisano i D’Onofrio – proseguiranno nelle settimane successive, a partire da lunedì di Pasquetta, in cui cercheremo di sostituirci all’aperitivo della scampagnata, con un aperitivo circolare, degustando un vino biologico da abbinare a prodotti a metro zero. Pensiamo che in un momento di difficoltà come questo, si debba riflettere sulla necessità di cambiare il nostro approccio con il mondo, a partire dalla natura, con il modo di produrre e di consumare, per imparare a rispettarci. Abbiamo volutamente inserito in questo ciclo di degustazione online anche i nostri distributori, nostri preziosi alleati sempre, nella buona e nella cattiva sorte, tanto che abbiamo affidato a loro la vendita online con consegna a domicilio, pur potendola gestire noi, perché troviamo giusto ed etico rispettare tutti i partner della filiera”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi