fbpx

INCONTRO COMMERCIANTI A PIAZZA MUZII

Sindaco incontra esercenti piazza Muzii: “Verso un regolamento condiviso, diritto al lavoro si deve conciliare con il diritto al riposo”

Gli orari di apertura degli esercizi, gli eventi promossi dall’Amministrazione e la convivenza con i residenti: sono i temi al centro di un incontro, svoltosi questa mattina su richiesta degli esercenti, fra i gestori dei locali del distretto di piazza Muzii e l’Amministrazione comunale. Assieme al sindaco Marco Alessandrini, all’incontro hanno partecipato i consiglieri comunali Piero Giampietro, presidente della commissione Commercio e Artigianato del Consiglio comunale e il consigliere Riccardo Padovano.

“Abbiamo apprezzato lo spirito costruttivo dell’incontro, alla fine del quale è emersa la disponibilità degli esercenti a ridurre l’orario di apertura del giovedì allungando di mezz’ora l’apertura del venerdì e del sabato – spiega il sindaco Marco Alessandrini – e valuteremo tale proposta anche con un confronto con i residenti, convinti che gli sforzi dell’Amministrazione debbano andare incontro ad entrambe le esigenze. Restiamo convinti che la presenza delle forze dell’ordine sia rassicurante per tutti e utile alla prevenzione. Nel frattempo abbiamo condiviso un’accelerazione della redazione del Regolamento al quale sta lavorando il consigliere Giampietro e che punta a definire in maniera stabile le regole di convivenza fra esercenti e residenti, mentre con il consigliere Padovano si approfondirà la partita dei de hors”.

“Il regolamento al quale stiamo lavorando, d’accordo con l’assessore al commercio Giacomo Cuzzi e sul modello delle più avanzate città italiane, punta – spiega il consigliere Piero Giampietro – a fissare regole condivise fra esercenti e residenti, superando l’esigenza delle ordinanze e introducendo bonus per le attività che rispettano precise regole. L’obiettivo è agevolare la convivenza fra esercenti e residenti ed ora diamo una forte accelerata a questo regolamento che contiamo di portare in commissione, dopo la giusta condivisione fra esercenti e residenti, all’inizio del 2017”.

“Sono convinto che vada superata l’attuale regolamentazione limitativa dei dehors – aggiunge il consigliere Riccardo Padovano – perché fortemente limitativa della libertà d’impresa: siamo indietro di trent’anni rispetto ad altre città costiere italiane. Introdurre i dehors, con precise regole per l’insonorizzazione, è importante anche per garantire una migliore gestione dei rumori”.

“Abbiamo sempre agevolato la condivisione e il confronto sia con gli esercenti che con i residenti – aggiunge l’assessore alle Attività ProduttiveGiacomo Cuzzi che non ha potuto prendere parte all’incontro – questo per assicurare ad entrambi la vivibilità abitativa e commerciale della zona di Piazza Muzii. Siamo convinti che con i controlli e con una seria autoregolamentazione si possano fare grandi progressi, come questo periodo ha dimostrato”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi